Usa questo campo di ricerca per la ricerca approfondita nel catalogo dei testi disponibili

Usa questo campo per la ricerca generale in tutto il portale tra corsi, articoli, libri e vari contenuti

In offerta!

BIOMETRIA DELL'ATTIVIT' ECONOMIC CIRCOLARE

IN SINTESI

Tempi di spedizione: 2/3 giorni lavorativi

Autore: Danilo Di Florio

Editore: Giappichelli

Anno di pubblicazione: 2022

Pagine: 360

42,75

APPROFONDISCI

PRINCIPI CONTABILI PER LA RENDICONTAZIONE ESG 

Il bisogno urgente di una risposta concreta alla crisi globale – che si ramifica in ambito economico, ambientale e sociale – porta alla necessità di trasformare il modo in cui abbiamo pensato l’energia nell’ultimo secolo. È il momento di rivoluzionare il paradigma socio-economico su cui abbiamo strutturato le nostre imprese. Si parla, quindi, di economia circolare, bioeconomia, economia sostenibile, biomimesi industriale, rigenerazione. Una costellazione di concetti che concorrono a riformulare una nuova teoria economica. Uno strumento per rivitalizzare il dibattito politico-economico intorno alla tematica della sostenibilità d’impresa, avvicinandolo alla concretezza delle realtà produttive. Un’analisi teorica e tecnica che percorre tutte le fasi di rilevazioni e valutazioni dei principi ESG, offrendo una sintesi della strumentazione contabile necessaria alla valutazione della sostenibilità aziendale a completamento del Bilancio Sociale.

INDICE
Presentazione di Aurelio Manzi XV
Presentazione di Costanza Cavaliere XIX
Avvertenza XXIII
Introduzione 1
SEZIONE A
L’impresa al centro del modello circolare
A.1
Verso un’impresa sostenibile e circolare
A.1.1 Le sfide ambientali dalla fine del XX secolo 7
A.1.2 Il concetto di bioeconomia d’impresa 8
A.1.3 Da una decrescita felice a una crescita riordinata 9
A.1.4 Prospettive e controversie dell’Innovazione tecnologica “Sostenibile” 11
A.2
Il profilo di un’impresa sostenibile
A.2.1 La difficoltà della grande impresa nella trasformazione verso processi produttivi circolari 15
A.2.2 La difficoltà nella rendicontazione del Bilancio Ambientale 17
A.2.3 L’Identikit dell’Impresa Sostenibile 18
A.2.4 Transizione culturale per una nuova governance imprenditoriale 19
A.2.5 Dematerializzazione della risorsa prima e potenziale occupazionale: responsabilità sociale d’impresa 20
A.3
ALCUNE PRECISAZIONI TERMINOLOGICHE
A.3.1 Dalla culla alla tomba a…dalla culla alla culla 23
A.3.2 La Biomimesi dell’effetto a cascata 25
A.3.3 Dal tasso di sfruttamento al tasso di rigenerazione per una risorsa-energia
rinnovabile 25
A.3.4 Il “capitalismo a valore contestuale o naturale” e la fine del business as
usual 26
A.3.5 Le tre R: Risparmio, Riciclo e Riuso 28
A.4
INVESTIRE NEL CAPITALE NATURALE: LA VERA OPPORTUNITÀ
ECONOMICA DEL SECOLO XXI
A.4.1 La rigenerazione come sinonimo della liquidità 31
A.4.2 Il settore primario come via preferenziale nell’attuazione di un processo
imprenditoriale circolare 32
A.4.3 La creazione del valore nel modello economico circolare 35
A.4.4 La finanza può essere sostenibile per una vera transizione economica? 45
A.4.5 La durata del progetto di investimento e la funzione finanziaria 47
A.4.6 Il ruolo della governance per una finanza sostenibile 49SEZIONE B
L’econometria della circolarità dell’impresa sostenibile
B.1
INDICATORI DI PERFORMANCE DI IMPIEGO FISICO
(FUNZIONALE E STRUMENTALE) DELLA RISORSA
B.1.1 Introduzione metodologica di misurazione fisica della risorsa 53
B.1.2 RUI – Resource Use Index: tasso d’impiego della risorsa 55
B.1.3 BioR – Rapporto di Biomimesi 58
B.1.4 Definizione delle tipologie di efficientamento e dei relativi fattori strumentali impiegati 60
B.1.5 CRS – Coefficiente di Rinnovabilità della Strumentalità 61
B.1.6 CAS – Coefficiente di Accumulo (o risparmio) della Strumentalità 68
B.1.7 CASk – CAS totale della Strumentalità 74
B.1.8 CAS ottimale 77
B.1.9 E.SS – Energy Self-Sufficiency: Coefficiente di Autosufficienza Energetica della Strumentalità 80
B.1.10 La relazione fra il CRS(ottimale), il CAS(ottimale), il CAS(ulteriore) e l’E.SS, con
il dimensionamento degli investimenti strumentali 86
B.1.11 R.I. – Reuse Index: Tasso di impiego rigenerativo della risorsa strumentale 88
B.1.12 Il surplus energetico 92
B.1.13 Le comunità energetiche 95
B.2
INDICATORI DI PERFORMANCE DELLA RESPONSABILITÀ
SOCIALE D’IMPRESA
B.2.1 TO – Tasso di incremento occupazionale 99
B.2.2 TOR – Incidenza del tasso occupazionale sulla rigenerazione dell’impresa sostenibile 101
B.2.3 TOG/F/I – Tassi d’inclusione sociale 103
B.2.4 TORG/F/S – Incidenza del tasso d’inclusione sulla rigenerazione dell’impresa sostenibile 107
B.3
INDICATORI DI PERFORMANCE VALORIALE D’IMPIEGO
FUNZIONALE DELLA RISORSA
B.3.1 CRR – Cost Revenue Ratio: rapporto fra costo di sostituzione e costo
unitario del fattore reimpiegato 111
B.3.2 ValR-Rapporto Valoriale (Value Ratio) 114
B.3.3 PEI – Positive Economy Index: indice di positività economica 116
B.3.4 ESI – Energy Saving Index: indice di risparmio energetico (o indice di
sintesi) 118
B.3.5 α – Valore assoluto di risparmio materia-energia 121
B.3.6 Δl – Liquidity Index: Indice di generazione della liquidità 124
B.3.7 Paradigma valoriale della marginalità 125
B.3.8 βs – Stock Index: Indice di rigenerazione della scorta 127
B.3.9 Paradigma valoriale della scorta 130
B.3.10 La relazione incrementale degli indici di generazione della liquidità e di
rigenerazione della scorta 131
B.4
PARADIGMI PER L’IMPIEGO FUNZIONALE DELLA RISORSA
B.4.1 Paradigma funzionale e valoriale della sostenibilità 133
B.4.2 UPC-Up cycle valoriale 137
B.4.3 Durata del progetto sostenibile 140
B.5
DIMENSIONE VALORIALE DELLA STRUMENTALITÀ
B.5.1 Introduzione della valorialità strumentale 143
B.5.2 Determinazione del costo unitario dell’investimento strumentale per la
produzione di energia rinnovabile 143
B.5.3 Determinazione del costo totale dell’investimento strumentale per produzione di energia rinnovabile in Termini Assoluti 145
B.5.4 Determinazione del costo unitario degli investimenti strumentali per
buon utilizzo o accumulo-risparmio 147
B.5.5 Determinazione del costo totale dell’investimento strumentale per (accumulo/risparmio) buon utilizzo 148
B.5.6 Valore complessivo degli investimenti strumentali per l’azionamento dell’economia circolare 150
B.5.I PRIMO LIVELLO DI ANALISI VALORIALE DELLA STRUMENTALITÀ
B.5.I.1 Capitale Natura lordo (I livello) 151
B.5.I.2 Indici di incidenza e di efficacia della funzionalità (I livello) 153
B.5.I.3 Indici di incidenza e di efficacia della strumentalità (I livello) 155
B.5.I.4 Complementarietà fra funzionalità e strumentalità (I livello) 156
B.5.I.5 Pay-Back degli investimenti strumentali (I livello) 158
B.5.I.6 Pay-Back del Capitale Natura (I livello) 160
B.5.II SECONDO LIVELLO DI ANALISI VALORIALE DELLA
STRUMENTALITÀ
B.5.II.1 Durata degli investimenti strumentali in un processo di trasformazione
economica sostenibile 162
B.5.II.2 Relazione tra la durata funzionale e la durata strumentale di un progetto
di sostenibilità 165
B.5.II.3 Capitale Natura (II livello) 168
B.5.II.4 Indici di incidenza e di efficacia della funzionalità (II livello) 170
B.5.II.5 Indici di incidenza e di efficacia della strumentalità (II livello) 171
B.5.II.6 Complementarietà fra funzionalità e strumentalità (II livello) 172
B.5.II.7 Pay-Back degli investimenti strumentali (II livello) 174
B.5.II.8 Pay-Back del Capitale Natura (II livello) 175
B.5.III TERZO LIVELLO DI ANALISI VALORIALE DELLA
STRUMENTALITÀ
B.5.III.1 I riflessi della fiscalità sull’attività sostenibile 178
B.5.III.2 Capitale Natura (III livello) 181
B.5.III.3 Indici di incidenza e di efficacia della funzionalità (III livello) 182
B.5.III.4 Indici di incidenza e di efficacia della strumentalità (III livello) 183
B.5.III.5 Complementarietà fra funzionalità e strumentalità (III livello) 185
B.5.III.6 Pay-Back degli investimenti strumentali (III livello) 186
B.5.III.7 Pay-Back del Capitale Natura (III livello) 189
B.6
DIMENSIONE VALORIALE DELL’INVESTIMENTO STRUMENTALE
INCREMENTATO IN UN PROCESSO CONTINUO DI
EFFICIENTAMENTO
B.6.1 La valorialità dal punto di vista di un investimento incrementale 193
B.6.2 Valore della Rigenerazione Naturale, Capitale Natura, Pay-Back e RIV
dell’investimento incrementale di I, II e III livello 195
B.7
I MODELLI DI RILEVAZIONE CONTABILE DELL’ECONOMIA
CIRCOLARE DELL’IMPRESA
B.7.1 Il valore del Capitale Investito e del Capitale Naturale Reinvestito nell’economia sostenibile di un’impresa 203
B.7.2 Il costo del Capitale Investito nell’economia sostenibile di un’impresa 206
B.7.3 L’Amortizing del Capitale Investito e del Capitale Naturale Reinvestito
nell’economia sostenibile di un’impresa 210
B.7.4 Il Valore della Produzione della gestione Rigenerativa (VPR) e il Montante del Capitale Natura Reinvestito (CNRM) nell’economia sostenibile
di un’impresa 214
B.7.5 Il rendimento in valore assoluto del Capitale Natura Reinvestito (Γ) nell’economia sostenibile di un’impresa 215
B.8
BILANCIO RENDICONTO DI PROGETTO
B.8.1 Bilancio e rendiconto finanziario della durata complessiva Dn+n di un’impresa sostenibile 229
B.8.2 R.I.V. – Reuse Index Value: L’Indice di Rigenerazione Valoriale dell’impresa sostenibile 238
B.9
IL VALORE CONDIVISO
B.9.1 Valore condiviso equo (Fair Value) dell’impresa sostenibile in un progetto di durata Dn+n 245
B.9.2 Determinazione del valore condiviso per l’impresa sostenibile 250
B.9.3 Tasso Interno Lordo o Internal Rate of Return (TIR o IRR) per la ricerca
dei tassi di un progetto di durata Dn+n dell’impresa sostenibile 257
Indice XIII
pag.
B.9.4 Ricerca del tasso (r) di rendimento del progetto di durata Dn+n dell’impresa sostenibile 259
B.9.5 Ricerca del tasso (ω) di costo del Capitale Investito per la durata Amortizing CI dell’impresa sostenibile 264
B.9.6 Ricerca del tasso (γ) di ricavo del Capitale Natura Reinvestito per la durata Amortizing CNR dell’impresa sostenibile 267
B.9.7 Ricerca del tasso di rendimento (rVc) del progetto di durata Dn+n dell’impresa sostenibile 273
B.10
LA FINANZA PUBBLICA E PRIVATA PER L’ACCELERAZIONE
DELLA TRANSIZIONE ENERGETICA DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE
IN UN PROGETTO DI SOSTENIBILITÀ
B.10.1 La Finanza Etica 281
B.10.2 Standard non finanziari 283
B.10.3 Standard finanziari di impiego funzionale e strumentale 286
B.10.4 La funzione della finanza pubblica per le attività economiche in un progetto di sostenibilità 289
B.10.5 La funzione della finanza privata per le attività economiche in un progetto di sostenibilità 299
B.10.6 Standard finanziari economico aziendali e del mercato finanziario: il riflesso della finanza pubblica e privata 300
B.11
IL BILANCIO DI ESERCIZIO DELL’IMPRESA SOSTENIBILE
B.11.1 Il valore contabile della scorta funzionale nell’economia sostenibile di
un’impresa 307
B.11.2 Il valore contabile della scorta strumentale nell’economia sostenibile di
un’impresa 308
B.11.3 Il valore contabile del Margine di Struttura della Rigenerazione (MSR)
in un’impresa sostenibile 311
B.11.4 La composizione del bilancio di esercizio di periodo (n) di un’impresa
sostenibile 311
B.11.5 La trasformazione del bilancio di esercizio tradizionale in un bilancio di
esercizio dell’impresa sostenibile 324
B.11.6 La redazione del bilancio di esercizio e del bilancio sociale dell’impresa
sostenibile 336
B.11.7 Approfondimenti generali e nuove prospettive sul Bilancio Sociale,
Ambientale ed Etico 349
Postfazione 353
Bibliografia 355
Ringraziamenti 359

42,75

42,75

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

CONTATTI

Tel.: 06 39741182

email medichini@medichini.it

Indirizzo: Piazzale Clodio 26 ABC

00195 Roma

Orari libreria:

lun-ven 9:00-19:00

sab 9:30-13:30

Dove siamo

© 2019 Copyright Medichini Clodio.

Web Design by Khamilla.com

Vi auguriamo Buone Ferie!

Medichini sarà in ferie dal 7 al 28 agosto.

Lunedì 29 reinizieranno regolarmente le spedizioni.

E ancora grazie di continuare a preferirci.

five birds flying on the sea