Il tuo carrello

In offerta!

DIRITTO PENALE SCIENZA DEI LIMITI DEL POTERE PUNITIVO

Informazioni aggiuntive

IN SINTESI

autore: Roberto Rampioni

editore: Giappichelli

anno di pubblicazione: dicembre 2020

pagine: 112

15,00 14,25

APPROFONDISCI

Sommario
Presentazione 1
1. L’oggetto di tutela nell’area del diritto penale dell’economia
nel pensiero di Antonio Fiorella 3
2. L’«entità» bene giuridico e la più recente dottrina italiana
formatasi in materia 5
3. Diritto penale «onnicomprensivo» e libertà «frammentaria
»: il bene giuridico quale «volano» di criminalizzazione 12
4. Sull’estensione «legittima» del diritto penale: un sintetico
sguardo storico 16
5. Segue: il cd. approccio costituzionalistico ed il suo superamento.
Il parametro della «ragionevolezza» e la Corte
costituzionale 20
6. La messa in dubbio dell’idea fondante del bene giuridico
quale parametro di «meritevolezza» della tutela penalistica 26
7. La «rimodulazione» dei contenuti dell’offesa da parte
dell’interprete; la interpretazione «conforme» e «tassativizzante
». La tesi di Massimo Vogliotti 31
8. Esame critico delle posizioni di Domenico Pulitanò, Riccardo
Borsari, Francesco Palazzo 42
9. La tematica dei beni collettivi nel pensiero di Mario Romano
e Giovanni Cocco 51
10. Segue: sintetico esame critico: sicurezza collettiva, beniprestazione
e istituzionali 59
11. La norma penale quale strumento di tutela di beni individuali.
Reati di pericolo astratto: criticità 69
12. Il carattere storicamente condizionato degli interessi meritevoli
di tutela 76
13. Sulla tutela delle funzioni e dei beni cd. strumentali: sintetico
esame critico 81
14. Brevi considerazioni conclusive 88
Bibliografia essenziale 95

15,00 14,25

15,00 14,25

© 2019 Copyright Medichini Clodio.

Web Design by Khamilla.com