Il tuo carrello

LIBRERIA E FORMAZIONE GIURIDICA

Sempre aggiornati con la newsletter

In offerta!

GIUDIZIO IN CASSAZIONE

Informazioni aggiuntive

IN SINTESI

55,00 52,25

APPROFONDISCI

La Corte di Cassazione, ex art. 65 ord. giud., assicura, quale organo supremo della giustizia, l’esatta osservanza e l’uniforme interpretazione della legge, l’unità del diritto oggettivo nazionale, il rispetto dei limiti delle diverse giurisdizioni; regola i conflitti di competenza e di attribuzioni ed adempie gli altri compiti ad essa conferiti dalla legge. Ciò non è semplice, tenuto conto dei ritmi sempre più frenetici dell’attuale momento, della considerazione dei provvedimenti giurisdizionali come un «prodotto» da fornire in tempi brevi, dell’aumento smisurato delle litigiosità, del coinvolgimento della Corte di cassazione anche quale giudice del merito, dell’incalzare di principii estranei al nostro sistema (e pur vincolanti). In tale panorama, la prima parte del lavoro si sofferma, in particolare, sulle questioni che riguardano la giurisdizione, la competenza e i loro conflitti – anche con riguardo alle decisioni dei giudici speciali e al sistema delle immunità dalla giurisdizione per atti riconducibili a manifestazione di sovranità oppure alle c.d. giurisdizioni domestiche – offrendo le soluzioni con riguardo alle regole interne ed ai rapporti con il diritto comunitario. Quindi, colui che intende azionare il «terzo grado» del giudizio viene accompagnato – nella seconda parte – lungo tutto il percorso che si snoda dalla presentazione del ricorso alla difesa dallo stesso, alle differenti tappe che deve percorrere sino al momento della decisione, segnalandone i passaggi più difficoltosi (anche per i contrasti di giurisprudenza) ed evidenziando gli accorgimenti per evitare errate impostazioni. Sono evidenziate poi le novità introdotte in tutto il processo dalla operatività della sesta sezione, c.d. cocktail, che «filtra» tutti i ricorsi e risolve rapidamente quelli che presentano questioni di immediata soluzione. La terza parte si sofferma, infine, sulla singola vicenda processuale, partendo dall’analisi dei motivi che devono sorreggere il ricorso in Cassazione e soffermandosi sullo svolgimento degli ulteriori momenti del relativo giudizio e degli effetti che conseguono alla decisione della S.C., quali la non riproponibilità del ricorso, le attività operative nel caso dell’accoglimento dello stesso, i possibili rimedi nel caso di errore.

55,00 52,25

55,00 52,25

© 2019 Copyright Medichini Clodio.

Web Design by Khamilla.com