Il tuo carrello

LIBRERIA E FORMAZIONE GIURIDICA

Sempre aggiornati con la newsletter

In offerta!

IL REGIME DEI CONTRATTI ESCLUSI E IL PARTENARIATO PUBBLICO-PRIVATO

Informazioni aggiuntive

IN SINTESI

autore: AA.VV.

editore: Ipsoa

anno di pubblicazione: 2026

pagine: 350

50,00 47,50

APPROFONDISCI

IN PARTICOLARE SULL’AFFIDAMENTO IN HOUSE:

Parte II
Partenariato pubblico-privato
Affidamento in house e a contraente generale
di Vincenzo Giannotti
Capitolo 10 – L’evoluzione normativa delle concessioni e i principi generali del nuovo Codice …………………………………………………………………….. 81
1. Il concetto di concessione e sua evoluzione…………………………………….. 81
1.1. La concessione di beni pubblici……………………………………………… 82
1.2. La concessione nei servizi pubblici locali……………………………… 86
1.3. La concessione di servizi nel diritto interno e comunitario. 89
1.4. Distinzione tra appalto e concessione di servizi ante definizione comunitaria ………………………………………………………………….. 90
1.5. La concessione di servizi nella giurisprudenza comunitaria …………………………………………………………………………………………………. 92
1.6. La concessione di servizi nel diritto interno a seguito
dell’intervento comunitario…………………………………………………….. 93
1.7. Un esempio concreto di concessione di servizi…………………… 94
1.8. La soluzione ante nuovo Codice degli appalti…………………….. 95
Capitolo 11 – I principi della Legge delega …………………………………………… 101
1. La Direttiva comunitaria ……………………………………………………………………….. 101
2. I principi stabiliti dalla Legge delega …………………………………………………. 104
3. Alcune definizioni previste nel nuovo Codice ………………………………….. 106
4. Le disposizioni del nuovo Codice applicabili ai contratti di concessione …………………………………………………………………………………………………… 109
Capitolo 12 – L’allocazione dei rischi, il finanziamento, gli aspetti
fiscali e il principio di libertà……………………………………………………………………… 111
1. La corretta allocazione dei rischi ……………………………………………………….. 111
2. L’evoluzione del concetto di rischio operativo ………………………………… 115
3. La minore percentuale di prezzo scelta dal legislatore ………………….. 117
4. Finanziamento delle concessioni………………………………………………………… 118
5. Gli aspetti fiscali delle concessioni……………………………………………………… 118
6. Il principio di libertà………………………………………………………………………………. 120
Capitolo 13 – La corretta stima del valore delle concessioni…………… 121
1. Le attuali stime delle concessioni ante nuovo Codice ……………………. 121
2. Le disposizioni introdotte nel nuovo Codice ……………………………………. 123
3. Le possibili criticità ………………………………………………………………………………… 124
Capitolo 14 – La durata e i contratti misti …………………………………………….. 127
1. La durata delle concessioni ante nuovo Codice ………………………………. 127
2. Le disposizioni introdotte nel nuovo Codice ……………………………………. 127
3. I contratti misti……………………………………………………………………………………….. 129
Capitolo 15 – Le garanzie procedurali e i requisiti dei partecipanti. 135
1. I requisiti tecnici e funzionali……………………………………………………………….. 135
2. Garanzie procedurali nei criteri di aggiudicazione………………………….. 136
3. Selezione e valutazione qualitativa dei candidati ……………………………. 137
Capitolo 16 – I termini e i criteri di aggiudicazione……………………………. 139
1. I termini e i criteri di aggiudicazione………………………………………………….. 139
1.1. I termini ………………………………………………………………………………………. 139
1.2. I criteri …………………………………………………………………………………………. 143
1.3. La soluzione innovativa di un’offerta…………………………………….. 141
2. Il subappalto …………………………………………………………………………………………… 141
Capitolo 17 – Le modifiche dei contratti nel periodo di efficacia ….. 143
1. Le modifiche dei contratti…………………………………………………………………….. 143
2. Cessazione, revoca d’ufficio, risoluzione per inadempimento e
subentro…………………………………………………………………………………………………… 145
3. Affidamenti dei concessionari……………………………………………………………… 147
4. Entrata in vigore della normativa e problematiche intertemporali. 148
Capitolo 18 – Le concessioni autostradali……………………………………………… 151
1. La nascita delle concessioni autostradali…………………………………………… 151
2. La direttiva contenuta nella Legge delega………………………………………… 152
3. Le disposizioni del nuovo Codice……………………………………………………….. 153
Capitolo 19 – I principi e le procedure di affidamento……………………… 155
1. La definizione del partenariato pubblico-privato ……………………………. 155
2. La disciplina comune applicabile………………………………………………………… 156
3. Il partenariato pubblico-privato………………………………………………………….. 157
4. Le procedure di affidamento……………………………………………………………….. 158
4.1. Public Sector Comparator (PSC)…………………………………………….. 158
4.2. Analisi costi benefici (ACB) ……………………………………………………… 159
4.3. Analisi domanda offerta ………………………………………………………….. 160
5. Finanziamento del progetto………………………………………………………………… 162
5.1. L’allocazione dei rischi……………………………………………………………… 162
Capitolo 20 – La finanza di progetto o project financing…………………. 167
1. La finanza di progetto: le modifiche…………………………………………………… 167
2. La procedura di gara……………………………………………………………………………… 169
2.1. I requisiti di partecipazione …………………………………………………….. 171
2.2. La procedura a iniziativa del privato……………………………………… 172
3. La centralità del piano finanziario ………………………………………………………. 174
Capitolo 21 – La società di progetto……………………………………………………….. 181
1. Principi generali……………………………………………………………………………………… 181
2. Emissioni obbligazioni ………………………………………………………………………….. 183
3. Privilegio sui crediti……………………………………………………………………………….. 186
Capitolo 22 – La locazione finanziaria…………………………………………………….. 189
1. L’evoluzione dell’istituto della locazione finanziaria……………………….. 189
2. I diversi interventi della magistratura contabile ………………………………. 194
3. La valutazione della convenienza ……………………………………………………….. 201
Capitolo 23 – Il contratto di disponibilità……………………………………………… 205
1. Origine del contratto…………………………………………………………………………….. 205
2. L’evoluzione del contratto di disponibilità ……………………………………….. 205
3. La differenza con il progetto di finanza…………………………………………….. 208
4. La differenza con il leasing finanziario ………………………………………………. 208
5. Alcune criticità………………………………………………………………………………………… 210
6. Alcuni interventi dei magistrati contabili…………………………………………… 212
Capitolo 24 – Altri istituti di partenariato……………………………………………… 217
1. Interventi di sussidiarietà orizzontale ………………………………………………… 217
2. Baratto amministrativo …………………………………………………………………………. 219
3. Cessione di immobili in cambio di opere………………………………………….. 220
Capitolo 25 – Affidamenti in house e società pubblica di progetto 223
1. Regime speciale affidamenti in house……………………………………………….. 223
2. Società pubbliche di progetto…………………………………………………………….. 225
Capitolo 26 – Affidamento e procedure di aggiudicazione del
contraente generale……………………………………………………………………………………… 229
1. Affidamento a contraente generale …………………………………………………… 229
1.1. Le indicazioni dell’Autorità di Vigilanza………………………………… 230
2. Procedure di aggiudicazione del contraente generale…………………… 233
2.1. Sentenze amministrative e contabili……………………………………… 235
3. Controlli sull’esecuzione e collaudo…………………………………………………… 236
Capitolo 27 – Norme e sistema di qualificazione del contraente
generale …………………………………………………………………………………………………………… 239
1. Sistema di qualificazione del contraente generale………………………….. 239
2. Norme di partecipazione alla gara del contraente generale…………. 239
3. Gestione del sistema di qualificazione del contraente generale ….. 240
Capitolo 28 – Infrastrutture e insediamenti prioritari……………………….. 243
1. Disposizioni generali……………………………………………………………………………… 243
2. Strumenti di pianificazione e programmazione ………………………………. 244
3. Finanziamento e riprogrammazione delle risorse per le infrastrutture prioritarie………………………………………………………………………………… 245
4. Monitoraggio delle infrastrutture e degli insediamenti prioritari … 246
Appendici
Appendice 1 – Indirizzi giurisprudenziali……………………………………………….. 249
Appendice 2 – Anac – Pareri pre-contenzioso………………………………………. 267

IL TESTO è strutturato in due parti.

La prima parte offre una disamina accurata del regime applicabile ai contratti esclusi, analizzando i principi generali introdotti dal nuovo Codice degli appalti e approfondendo i diversi istituti e fattispecie ad essi collegati: settori esclusisettori speciali ed esclusioni specifiche.

In diretto collegamento con gli istituti, vengono affrontate le specifiche e peculiari procedure individuate dal legislatore nei c.d. settori speciali: appalti nei settori speciali, nei servizi sociali, nei beni culturali e nei settori della difesa e sicurezza; concorsi di progettazione.

La Seconda parte analizza l’istituto dei contratti di concessione e del partenariato pubblico-privato, in un’ottica di: valutazione degli aspetti giuridici, di opportunità economica, di allocazione dei rischi, di corretta stima del valore delle concessioni, di contabilizzazione e valutazione degli aspetti fiscali.

Particolare attenzione viene posta al project financing, alle società di progetto, alla locazione finanziaria, al contratto di disponibilità, agli affidamenti in house e società pubbliche di progetto, alle procedure di aggiudicazione del contraente generale.

Suggerimenti operativisegnalazioni di anomalie e criticitàapprofondimentiriepiloghischemi riassuntivitabelle, supportano il lettore nella consultazione, rendendo il testo immediatamente fruibile, e indirizzando l’operatore verso la soluzione del problema concreto.

La trattazione è coordinata con un costante richiamo alla giurisprudenza e ai pareri Anac più recenti.

50,00 47,50

50,00 47,50

© 2019 Copyright Medichini Clodio.

Web Design by Khamilla.com