Il tuo carrello

LIBRERIA E FORMAZIONE GIURIDICA

Sempre aggiornati con la newsletter

LA RESPONSABILITÀ DA REATO DEGLI ENTI A SEGUITO DEL RECEPIMENTO DELLA DIRETTIVA P.I.F. (EBOOK)

Informazioni aggiuntive

IN SINTESI

EBOOK 

Normalmente la visualizzane dell’ebook viene attivata immediatamente o al massimo nel giro di qualche ora dall’acquisto. 

altre opzioni d’acquisto

VIDEO LEZIONE + EBOOK .. (€ 40) per acquisto o maggiori informazioni clicca qui!

LIBRO + EBOOK .. (€  13) per acquisto o maggiori informazioni clicca qui!

 

autore: Maurizio Arena

editore: Key Editore

data di pubblicazione: 2020/7

Maurizio Arena, avvocato penalista d’impresa, è membro della Commissione antiriciclaggio e privacy del Consiglio Nazionale Forense. Cura dal 2001 la Rivista online “I Reati Societari” ed è Presidente dell’Osservatorio 231 Farmaceutiche. E’ docente dal 2015 del Master in Governance e Sistemi di controllo interno dell’Università Roma Tre. E’ autore di numerose pubblicazioni in tema di diritto penale dell’economia e responsabilità da reato delle società. Profilo pubblico Linkedin: www.linkedin.com/in/maurizioarena

7,49

APPROFONDISCI

Il volume vuole fornire una prima lettura del recepimento della Direttiva P.I.F., operato dal d.lg. n. 75/2020, che effettua una maxi-integrazione del d.lg. 231/2001 (responsabilità da reato degli enti) con l’inserimento di alcuni reati contro la Pubblica Amministrazione: la frode nelle pubbliche forniture, le frodi nei finanziamenti all’agricoltura, il peculato, l’abuso d’ufficio.
Viene, inoltre, integrato il catalogo dei reati tributari, da poco in vigore per il tramite dell’art 25-quinquiesdecies, con le gravi frodi IVA in danno degli interessi finanziari dell’U.E.
Da ultimo, ma non per importanza, le fattispecie di contrabbando, tra l’altro con una radicale marcia indietro rispetto alla generale depenalizzazione per queste operata nel 2016.

© 2019 Copyright Medichini Clodio.

Web Design by Khamilla.com