Il tuo carrello

LIBRERIA E FORMAZIONE GIURIDICA

Sempre aggiornati con la newsletter

In offerta!

LA TUTELA DELL'INTERESSE AMBIENTALE, TRA PROCEDIMENTI, DISSENSI E SILENZI

Informazioni aggiuntive

IN SINTESI

autore: Roberto Leonardi

editore: Giappichelli

anno di pubblicazione: ottobre 2020

pagine: 377

50,00 47,50

APPROFONDISCI

NUOVI PROBLEMI DI AMMINISTRAZIONE PUBBLICA 

Indice
Capitolo I
Il diritto dell’ambiente come diritto per princìpi
1. Premessa. Oggetto e metodo della ricerca 1
2. Il diritto dell’ambiente come diritto per princìpi: i princìpi europei a
tutela dell’interesse ambientale 33
3. I princìpi di prevenzione e di precauzione come regole procedurali
dei procedimenti amministrativi ambientali 41
4. Il principio dello sviluppo sostenibile e la dinamicità della tutela dell’interesse ambientale 54
5. Il principio della partecipazione multiforme alle decisioni ambientali
per una ‘casa di vetro’ ambientale 63
6. I princìpi d’integrazione e di bilanciamento come princìpi chiave della materia ambientale 75
Capitolo II
Il diritto a un giusto procedimento ambientale,
gli strumenti di coordinamento e la tutela dell’ambiente
1. Il diritto al procedimento amministrativo ambientale 81
2. La centralità dell’istruttoria nei procedimenti amministrativi ambientali 104
3. La corrispondenza biunivoca tra completezza e adeguatezza dell’istruttoria procedimentale e il contenuto polifunzionale della motivazione provvedimentale in materia ambientale 118
4. La discrezionalità tecnica nel procedimento amministrativo ambientale, i princìpi di precauzione e di prevenzione e il sindacato del giudice
amministrativo 132
5. Gli strumenti di coordinamento in materia ambientale: la ‘nuova’
conferenza di servizi 142
5.1. La nuova conferenza di servizi e la disciplina del silenzio assenso
‘orizzontale’ 155
5.2. La conferenza di servizi simultanea e il rappresentante unico delle amministrazioni convocate 160
5.3. La conferenza di servizi e la disciplina del dissenso qualificato 166
6. Gli accordi di programma e la tutela dell’ambiente 177
Capitolo III
Il silenzio assenso ‘orizzontale’ e la tutela dell’ambiente
1. L’art. 17 bis, LPA, il silenzio assenso tra amministrazioni pubbliche e
tra amministrazioni pubbliche e gestori di beni o servizi pubblici:
primi spunti critici 185
2. I caratteri del silenzio assenso tra amministrazioni e il parere della
Commissione speciale del Consiglio di Stato n. 1640/2016 211
3. L’art. 17 bis, LPA, il termine per la formazione del silenzio assenso,
l’ambito soggettivo e oggettivo di applicazione 217
4. L’art. 17 bis, LPA, e il coordinamento con i pareri, le valutazioni tecniche e la conferenza di servizi 221
5. La giurisprudenza della Corte di Giustizia UE e della Corte costituzionale in tema di silenzio assenso nella materia ambientale 232
6. La giurisprudenza del giudice amministrativo sul silenzio assenso in
materia ambientale: l’art. 17 bis, l’art. 20, c. 4, LPA, e l’art. 13, l. n.
394/1991, Legge quadro sulle aree protette 243
7. L’art. 17 bis, LPA, la forma del provvedimento, il superamento del
dissenso e l’autotutela 250
Capitolo IV
Gli strumenti di mercato e la centralità dei princìpi ambientali
1. La tutela dell’ambiente tra command and control e strumenti di mercato: la centralità dei princìpi ambientali europei e dei princìpi nazionali 255
2. Gli appalti verdi, i criteri ambientali minimi e il principio dello sviluppo sostenibile 269
3. Le etichettature 288
4. Gli strumenti certificativi a tutela dell’interesse ambientale 293 .
Capitolo V
Considerazioni (non) conclusive:
riflessione critica sull’art. 17 bis, LPA,
e propositiva in materia ambientale
1. Riflessione (non) conclusiva critica sull’art. 17 bis, LPA 307
2. Riflessione (non) conclusiva propositiva in materia ambientale 318
Bibliografia 329

50,00 47,50

50,00 47,50

© 2019 Copyright Medichini Clodio.

Web Design by Khamilla.com