Il tuo carrello

RICORSI INDIVIDUALI ALLA CEDU

 

Accedi direttamente all’area e-learing (ad uso esclusivo degli iscritti) per seguire le video-lezioni e scaricare il materiale di studio. 

 

COMITATO SCIENTIFICO

Prof. Cristiano Cupelli

Cons. Giuseppe De Marzo

Avv. dello Stato Giorgio Santini

 

 

Relatori

Prof. Cristiano Cupelli

Cons. Giuseppe De Marzo

Avv. dello Stato Giorgio Santini

Avv.to dello Stato Pietro Garofoli

Prof. Giovanni D’Alessandro

Avv. Nicola Madia

Avv. Francesco Compagna

Dott. Roberto Chenal

Avv. Anton Giulio Lana

 

 

PRESENTAZIONE

 

La struttura del corso è stata progettata per fare in modo che i partecipanti possano individuare le tematiche che saranno oggetto di ricorsi alla Corte Europea dei Diritti dell’uomo negli anni a venire, acquisire le tecniche di redazione di un ricorso CEDU e conoscere approfonditamente tutte le fasi del procedimento.

Dopo una prima lezione di carattere introduttivo a cura del Prof. Cristiano Cupelli dell’Università di Tor Vergata, grazie alla competenza e all’esperienza del Consigliere di Cassazione Giuseppe De Marzo, saremo in grado di individuare gli argomenti più importanti anche alla luce delle più recenti pronunce della Corte di Cassazione. I relatori che si occuperanno della trattazione delle singole materie, oltre al Cons. Giuseppe De Marzo, saranno Marco Gambardella, professore di Diritto penale all’Università La Sapienza, gli Avvocati dello Stato Giorgio Santini ed Emanuele Manzo, l’Avv. Nicola Madia e l’Avv. Francesco Compagna.

Oltre a fornire una panoramica sulle materie di maggiore interesse il corso darà la possibilità di apprendere le tecniche di redazione del ricorso alla CEDU che rappresenta peculiarità proprie differenti come stile e contenuto. L’Avv. Anton Giulio Lana, tra i massimi esperti sui ricorsi CEDU in Italia grazie alla sua esperienza decennale, guiderà i partecipanti affinché acquisiscano le competenze necessarie per redigere i ricorsi autonomamente.

Gli aspetti tipici del procedimento alla Corte Europea verranno analizzati in maniera approfondita dal giurista europeo Roberto Chenal, che avremo l’onore di ospitare direttamente da Strasburgo, e gli Avvocati dello Stato Pietro Garofoli e Giorgio Santini in modo da evidenziare gli elementi fondamentali sia nella fase relativa alla ricevibilità che in quella decisionale nel merito.

 

 

INFORMAZIONI ORGANIZZATIVE

 

Il corso si svilupperà in 11 lezione la cui durata potrà variare in base alla complessità dell’argomento da 2 ore e mezzo a 4 ore.

Le lezioni si terranno il venerdì pomeriggio dalle 14,30 presso la nostra sala formazione e convegni in Piazzale Clodio 26 ABC – 00195 Roma.

 

QUOTA DI ISCRIZIONE

 

Per le iscrizioni che perverranno entro il 17 gennaio 2020 è possibile usufruire di quota agevolata scontata del 20%, ovvero € 720 invece di € 900 (€ 250 al momento dell’iscrizione, € 235 entro febbraio e € 235 entro marzo 2020)

 

 

PROGRAMMA

 

 

NOZIONI GENERALI

Venerdì 24 gennaio 2020

Prof. Cristiano Cupelli – Prof. Giovanni D’Alessandro

 

 

La Convenzione Europea dei diritti dell’Uomo ed il suo recepimento nell’ordinamento nazionale. Analisi sommaria delle norme di riferimento.

I ricorsi individuali alla Corte di Strasburgo, le sentenza di accoglimento e la loro successiva esecuzione.

Il funzionamento della Corte: composizione, procedimento, decisioni, statistiche.

 

 

QUESTIONI ATTUALI E FUTURE

 

IN TEMA DI DIRITTO PENALE SOSTANZIALE E PROCESSUALE 

Venerdì 31 gennaio 2020 Cons. Giuseppe De Marzo

Venerdì 7 febbraio 2020 Avv. Nicola Madia

Venerdì 14 febbraio 2020 Avv. Francesco Compagna

Venerdì 21 febbraio 2020 Avv.to dello Stato Giorgio Santini

Principio di legalità e prevedibilità dell’interpretazione giurisprudenziale (la sentenza Contrada ed il problema dell’overruling).

L’individuazione dell’illecito “penale” nella giurisprudenza di Strasburgo (dalla sentenza Engel agli sviluppi successivi); le conseguenze che ne derivano in tema di accertamento del fatto: sentenze di assoluzione (sentenze Varvara e Sud Fondi) e di prescrizione.

Il problema del ne bis in idem (dalla sentenza Grande Stevens ai più recenti pronunciamenti in materia).

Diritto di difesa ed illegittimità di una riqualificazione giuridica “a sorpresa” (sentenza Drassich).

Oralità e pubblicità del processo. I presupposti per un legittimo ribaltamento dell’esito assolutorio (dalla sentenza Dasgupta alla riforma Orlando). Limiti all’ammissibilità del processo penale “in camera di consiglio”. Limiti all’utilizzo delle dichiarazioni provenienti da soggetti non escussi in dibattimento.

La dubbia legittimità delle misure di prevenzione.

Trattamento carcerario e diritti del detenuto (sentenza Torreggiani e prospettive future)

Persona offesa e ragionevole durata del processo penale.

Epiloghi decisori del giudizio di legittimità e diritti dell’imputato.

 

IN TEMA DI TUTELA DELLA PROPRIETÀ

Venerdì 28 febbraio 2020

Avv. dello Stato Stato Giorgio Santini

La tutela della proprietà nella Convenzione europea. Le espropriazioni. Vincoli conformativi ed espropriativi. Vincoli di inedificabilità. Indennità d’esproprio e valori aziendali. Deleghe procedimentali e titolarità dell’obbligo indennitario. Le espropriazioni per opere private di pubblica utilità. L’ineffettività del sistema amministrativo e giudiziario al cospetto delle occupazioni illegittime.

 

IN TEMA DI DIRITTI CIVILI E SOCIALI

Venerdì 6 marzo 2020

Cons. Giuseppe De Marzo

La tutela del lavoratore sul luogo di lavoro: sicurezza e privacy. Limiti all’assunzione a tempo indeterminato dei lavoratori impegnati nel settore pubblico. La tutela dell’ambiente. La tutela del pluralismo informativo. La lotta alla discriminazione. Best interest e tutela dei minori

La protezione dei migranti. La tutela dei disabili.

 

 

MODALITÀ DI REDAZIONE DEI RICORSI INDIVIDUALI

venerdì 13 marzo 2020

venerdì 20 marzo 2020

Avv. Anton Giulio Lana 

 

 

IL PROCEDIMENTO INNANZI ALLA CORTE

venerdì 27 marzo 2020

Roberto Chenal

Struttura dei diritti e ricevibilità

 

venerdì 3 aprile 2020

Avv. di Stato Pietro Garofoli – Avv. dello Stato Giorgio Santini

Regolamento di funzionamento della Corte, Procedimento dinnanzi alla Corte nella fase di merito, ipotesi di composizione amichevole, protocollo n. 16 addizionale alla CEDU (in merito a quesiti di principio riguardanti l’interpretazione e l’applicazione dei dritti e le libertà stabiliti dalla CEDU)

 

 

Prezzo

900,00

Componenti del corso

© 2019 Copyright Medichini Clodio.

Web Design by Khamilla.com