Il tuo carrello

In offerta!

SINDACO E REVISORE DI SOCIETA' 2021

Informazioni aggiuntive

IN SINTESI

Tempi di spedizione: 2/3 giorni lavorativi

Anno pubblicazione: 2021

Editore: Wolters Kluwer-Ipsoa

Autore: Bruno Dei,Aldo Bompani

Pagg:1310

 

 

142,50

APPROFONDISCI

IL SINDACO DI SOCIETÀ
1. IL REVISORE LEGALE CONTABILE
1.1. La riforma del diritto societario: premessa introduttiva pag. 5
1.1.1. Adeguamento degli statuti esistenti pag. 10
1.2. Il registro dei revisori legali pag. 20
1.3. Il registro del tirocinio dei revisori legali pag. 24
1.3.1. La domanda di iscrizione pag. 26
1.3.2. Le variazioni intervenute pag. 28
1.3.3. Il tirocinio pregresso pag. 28
1.3.4. La relazione annuale pag. 28
1.3.5. La sospensione e ripresa del tirocinio pag. 29
1.3.6. Completamento del tirocinio presso altro revisore pag. 30
1.3.7. Conclusione del tirocinio pag. 31
1.3.8. Formulari pag. 31
1.4. I soggetti che hanno diritto all’iscrizione nel registro dei
revisori legali pag. 44
1.4.1. Requisiti richiesti e modalità per l’iscrizione delle
persone fisiche pag. 44
1.4.2. Requisiti richiesti e modalità per l’iscrizione delle
società di revisione pag. 54
1.5. L’esame per l’iscrizione nel registro dei revisori legali pag. 59
1.5.1. Premessa pag. 59
1.5.2. Indizione e programma di esame pag. 61
1.6. Sezioni “A” e “B” del registro dei revisori pag. 62
1.6.1. Corso di aggiornamento per revisori inseriti nella
sezione “B” del Registro dei Revisori pag. 64
1.7. Revoca, dimissioni e risoluzione dell’incarico di revisione
legale pag. 65
1.7.1. La revoca per giusta causa pag. 66
1.7.2. Dimissioni dall’incarico di revisione legale pag. 68
1.7.3. La risoluzione consensuale del contratto di revisione pag. 69
Parte seconda
GLI ORGANI DI CONTROLLO LEGALE
E DI REVISIONE LEGALE DEI CONTI
2. IL CONTROLLO LEGALE E LA REVISIONE LEGALE DEI CONTI
2.1. Premessa pag. 75
249903_Quinta_Bozza.indb 9 12/07/21 7:28 PM
Sommario
X © Wolters Kluwer Italia
2.2. Società per azioni pag. 75
2.2.1. Il sistema tradizionale pag. 76
2.2.2. Il sistema dualistico pag. 78
2.2.3. Il sistema monistico pag. 100
2.3. Il collegio sindacale e gli organi corrispondenti nei modelli
dualistico e monistico nelle società quotate in Borsa pag. 113
2.3.1. Modalità di elezione del sindaco espressione della
minoranza pag. 113
2.3.2. Incompatibilità e indipendenza dei sindaci pag. 115
2.3.3. I requisiti di onorabilità e professionalità pag. 117
2.3.4. La decadenza pag. 119
2.3.5. Il divieto di cumulo degli incarichi pag. 120
2.3.6. I codici di comportamento pag. 125
2.3.7. I poteri individuali del sindaco pag. 126
2.3.8. Sanzioni e adeguamenti di norme pag. 127
2.4. Società a responsabilità limitata pag. 128
2.5. Società cooperative pag. 134
2.6. Società obbligate al bilancio consolidato e società che
fanno ricorso al mercato del capitale di rischio pag. 136
Parte terza
L’ATTIVITA’ DI VIGILANZA DEL COLLEGIO SINDACALE
3. LA NOMINA E LA CESSAZIONE DALL’UFFICIO
3.1. Obbligo di nomina del collegio sindacale pag. 147
3.2. La nomina del sindaco unico o del collegio sindacale e
accettazione della carica pag. 148
3.3. Pubblicità della nomina pag. 151
3.4. Durata dell’incarico e subentro dei sindaci supplenti pag. 152
3.5. Requisiti di professionalità ed onorabilità dei sindaci pag. 154
3.6. Incompatibilità e indipendenza pag. 155
3.7. Retribuzione pag. 158
3.8. Cessazione della carica di sindaco pag. 160
3.8.1. Morte del sindaco pag. 161
3.8.2. Decadenza pag. 161
3.8.3. Revoca pag. 163
3.8.4. Rinuncia pag. 164
4. I DOVERI DEL COLLEGIO SINDACALE E DEL SINDACO UNICO
4.1. Funzioni del collegio sindacale: la separazione dalla revisione legale dei conti pag. 169
249903_Quinta_Bozza.indb 10 12/07/21 7:28 PM
Sommario
© Wolters Kluwer Italia XI
4.2. Vigilanza sull’osservanza della legge e dello statuto pag. 171
4.3. Vigilanza sul rispetto dei principi di corretta amministrazione pag. 172
4.4. Vigilanza sull’adeguatezza dell’assetto organizzativo pag. 174
4.5. Vigilanza sull’adeguatezza dell’assetto amministrativo-contabile pag. 176
4.6. Adempimenti riconducibili alla normativa antiriciclaggio pag. 178
4.7. Il collegio sindacale e la vigilanza sull’adozione e sul funzionamento dei modelli di organizzazione, gestione e controllo nel sistema del decreto legislativo n. 231/2001 pag. 179
4.8. Segreto dei sindaci e obbligo di riservatezza pag. 182
5. I POTERI DEL COLLEGIO SINDACALE E DEL SINDACO UNICO
5.1. Premessa pag. 187
5.2. Atti di ispezione e controllo e richiesta di informazioni agli
amministratori pag. 187
5.3. Il potere dovere di convocazione dell’assemblea pag. 188
5.4. Utilizzo dei propri dipendenti e ausiliari pag. 190
5.5. Potere di impugnativa pag. 191
5.6. Scambio di informazioni con gli amministratori pag. 192
5.7. La proposta del collegio sindacale riguardo a chi debba
svolgere la revisione legale dei conti pag. 192
5.8. Scambio di informazioni con il revisore unico o con la
società di revisione pag. 194
6. RIUNIONI E DELIBERE DEL COLLEGIO SINDACALE E DECISIONI DEL
SINDACO UNICO
6.1. Premessa pag. 199
6.2. Periodicità delle riunioni del collegio sindacale pag. 199
6.3. Le riunioni con i mezzi di telecomunicazione pag. 201
6.4. Il libro delle adunanze e delle deliberazioni pag. 204
7. INTERVENTO ALLE RIUNIONI DEGLI ORGANI SOCIALI
7.1. Premessa pag. 207
7.2. La partecipazione all’assemblea dei soci pag. 207
7.3. La partecipazione alle adunanze del consiglio di amministrazione e del comitato esecutivo pag. 208
8. GLI ALTRI INTERVENTI DEL COLLEGIO SINDACALE O DEL SINDACO
UNICO
8.1. Premessa pag. 211
8.2. Aumenti del capitale sociale pag. 211
8.3. Le riduzioni del capitale sociale pag. 216
8.4. Operazioni di trasformazione pag. 217
249903_Quinta_Bozza.indb 11 12/07/21 7:28 PM
Sommario
XII © Wolters Kluwer Italia
8.5. Operazioni di fusione pag. 222
8.6. Operazione di scissione pag. 229
8.7. Operazioni di conferimento pag. 231
8.8. Prestiti obbligazionari pag. 232
8.9. La funzione consultiva del collegio sindacale e del sindaco
unico pag. 232
8.10. L’attività di verifica sui conferimenti in natura pag. 233
8.11. Ruolo fiscale del collegio sindacale e del sindaco unico pag. 233
8.12. Le altre attività previste dal codice civile a carico del sindaco unico o del collegio sindacale pag. 234
9. LA RELAZIONE DEL COLLEGIO SINDACALE AL BILANCIO D’ESERCIZIO
9.1. Premessa pag. 239
9.1.1. Le novità introdotte con il D.Lgs. 17 luglio 2016, n.
135 pag. 239
9.1.2. Chi è tenuto a redigere la relazione sulla revisione
legale dei conti pag. 239
9.1.3. Unica o duplice relazione da parte del collegio
sindacale pag. 240
9.1.4. La soppressione dell’«apposito libro» del revisore o
della società di revisione pag. 240
9.2. La relazione del collegio sindacale pag. 241
9.2.1. Premessa pag. 241
9.2.2. Il referto sui risultati dell’esercizio pag. 241
9.2.3. Resoconto sull’attività svolta nell’adempimento dei
doveri del collegio sindacale: gli interventi relativi
ai compensi degli amministratori e alla loro cooptazione pag. 243
9.2.4. L’informativa degli amministratori ai sindaci pag. 245
9.2.5. I rapporti tra sindaci e revisori pag. 248
9.2.6. L’art. 2408 c.c. e le segnalazioni dei soci pag. 249
9.2.7. I giudizi sui costi d’impianto e assimilati pag. 252
9.2.8. I giudizi sull’avviamento pag. 254
9.3. Le responsabilità penali e civili del collegio sindacale pag. 256
9.3.1. La vigilanza sulla legge e sullo statuto pag. 256
9.4. L’eventuale dissenso all’interno del collegio sindacale pag. 258
10. LA RELAZIONE AL BILANCIO CONSOLIDATO
10.1. La revisione legale nelle società tenute al bilancio consolidato pag. 263
10.2. Esempi pratici di relazione al bilancio consolidato pag. 263
249903_Quinta_Bozza.indb 12 12/07/21 7:28 PM
Sommario
© Wolters Kluwer Italia XIII
11. I DOCUMENTI ELABORATI DAL COLLEGIO SINDACALE
11.1. Esempi di documenti elaborati dal collegio sindacale pag. 271
12. IL COLLEGIO SINDACALE NELLA VESTE DI COMITATO PER IL
CONTROLLO INTERNO E LA REVISIONE CONTABILE
12.1. Il comitato per il controllo interno e la revisione contabile pag. 315
12.2. L’informazione all’organo amministrativo dell’esito della
revisione e la trasmissione della relazione aggiuntiva di cui
all’art. 11 del Regolamento europeo pag. 317
12.3. Il monitoraggio del processo di informativa finanziaria e le
raccomandazioni e proposte per garantirne l’integrità pag. 318
12.4. Il controllo sull’efficacia dei sistemi di controllo interno
della qualità, della gestione del rischio d’impresa e della
revisione interna per quanto attiene l’informativa finanziaria pag. 319
12.5. Il monitoraggio sulla revisione legale del bilancio d’esercizio e del bilancio consolidato anche in connessione ai
controlli di qualità della Consob pag. 321
12.6. La verifica ed il monitoraggio sulla indipendenza del revisore legale o della società di revisione legale, in particolare per quanto concerne l’adeguatezza della prestazione
di servizi non di revisione all’ente sottoposto alla revisione
legale dei conti pag. 321
12.6.1. L’art. 10 ed un primo riferimento alla indipendenza ed alla obiettività pag. 322
12.6.2. L’art. 10-bis, la preparazione della revisione legale
e la valutazione dei rischi per l’indipendenza pag. 323
12.6.3. L’art. 10-ter e l’organizzazione interna della società
di revisione pag. 323
12.6.4. L’art. 10-quater e l’organizzazione del lavoro pag. 325
12.6.5. L’art. 17 e ancora l’indipendenza pag. 326
12.7. La raccomandazione di nomina all’assemblea ai sensi
dell’art. 16 del Regolamento europeo pag. 328
12.8. La durata dell’incarico di revisione pag. 332
12.9. La trasmissione alla società di revisione subentrante del
fascicolo della revisione e delle altre relazioni pag. 333
12.10. L’eventualità della revoca e delle dimissioni della società di
revisione pag. 334
12.11. Le autorità competenti pag. 334
12.12. La identificazione del comitato per il controllo interno e la
revisione contabile con il consiglio di sorveglianza pag. 334
12.13. L’identificazione del comitato per il controllo interno
e la revisione contabile con il comitato per il controllo
sulla gestione pag. 336
249903_Quinta_Bozza.indb 13 12/07/21 7:28 PM
Sommario
XIV © Wolters Kluwer Italia
12.14. Un giudizio complessivo sulla normativa e le problematiche da superare pag. 337
12.15. La responsabilità in merito alla proposta alla assemblea
della nomina dei revisori legali pag. 341
12.16. Coadiutori ed ispezioni individuali del sindaco pag. 341
12.17. La conservazione delle carte di lavoro della documentazione prodotta dal collegio sindacale e del suo libro delle
adunanze e delle deliberazioni pag. 342
13. I PRINCIPI DI COMPORTAMENTO DEL COLLEGIO SINDACALE DI
SOCIETÀ NON QUOTATE
13.1. I principi di comportamento del collegio sindacale di società non quotate elaborati nel mese di settembre 2015 pag. 346
14. GLI ADEMPIMENTI PER I SINDACI INSORGENTI DALLA NORMATIVA
SULLA CRISI DI IMPRESA
14.1. Premessa pag. 349
14.2. Il Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza pag. 349
14.3. L’art. 2086 del codice civile. Dalla “direzione e gerarchia
nella impresa” alla “gestione dell’impresa” pag. 349
14.4. L’obbligo di segnalazione degli organi di controllo societari pag. 350
14.4.1. I punti di attenzione nell’esercizio del controllo pag. 351
14.4.2. Le modalità procedurali pag. 352
14.4.3. La responsabilità solidale pag. 354
14.4.4. Variazioni o revoche di affidamenti pag. 355
14.5. Gli obblighi di segnalazione incombenti su creditori pubblici qualificati pag. 355
14.6. Gli indicatori della crisi. Prime determinazioni pag. 356
14.6.1. Gli squilibri di carattere reddituale, patrimoniale e
finanziario pag. 356
14.6.2. Gli indici di allerta pag. 357
14.6.3. Possibili salvaguardie a tutela delle imprese pag. 358
14.7. Cenni agli indicatori della crisi secondo il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ed esperti contabili pag. 359
14.7.1. Il patrimonio netto negativo pag. 359
14.7.2. L’indice di copertura semestrale dei debiti (Debt
Service Coverage Ratio) pag. 359
14.7.3. Gli indici di settore pag. 361
14.7.4. La valutazione dell’impatto degli indici settoriali pag. 362
14.8. La responsabilità degli amministratori (e degli organi di
controllo) pag. 363
249903_Quinta_Bozza.indb 14 12/07/21 7:28 PM
Sommario
© Wolters Kluwer Italia XV
14.9. L’entrata in vigore dell’intera normativa sulla crisi di impresa al 1° settembre 2021 pag. 363
14.10. L’irrilevanza nei bilanci 2020 della perdita totale o superiore al terzo del capitale sociale pag. 364
14.11. Eventuale correlazione e interdipendenza della perdita del
2020 con la normativa sulla crisi d’impresa pag. 365
Parte quarta
LA REVISIONE LEGALE DEI CONTI E LE PROCEDURE
DI REVISIONE DA PARTE DEL SOGGETTO INCARICATO
15. FONTI NORMATIVE
15.1. Premessa pag. 377
15.1.1. L’attuazione della VIII Direttiva 2006/43/CE relativa
alla revisione legale dei conti annuali e consolidati pag. 377
15.1.2. Il periodo attuativo pag. 377
15.1.3. L’avanzamento del processo di emanazione dei
decreti attuativi pag. 383
15.2. La normativa di provenienza e transitoria pag. 385
15.2.1. Il comitato per il controllo interno e la revisione
contabile pag. 388
15.3. Fonti normative e norme di comportamento per la revisione legale pag. 391
15.3.1. Premessa pag. 391
15.3.2. La normativa di riferimento pag. 392
15.3.3. Principi di revisione pag. 395
15.4. L’elaborazione e l’aggiornamento della normativa in materia di revisione contabile pag. 397
15.5. La formazione professionale continua pag. 398
15.6. Principi di deontologia professionale dei revisori legali pag. 399
15.7. Principi di revisione e norme di comportamento del collegio sindacale e del sindaco unico pag. 401
16. I PRINCIPI DI REVISIONE ISA ITALIA
16.1. I principi di revisione statuiti pag. 407
16.2. La revisione legale dei conti pag. 415
16.3. In che cosa consiste la revisione legale dei conti: tratti definitori e finalità pag. 416
16.3.1. Aspetti civilistici della revisione legale dei conti pag. 417
249903_Quinta_Bozza.indb 15 12/07/21 7:28 PM
Sommario
XVI © Wolters Kluwer Italia
16.4. Introduzione agli ISA Italia pag. 423
16.4.1. Premessa pag. 423
16.4.2. Natura, finalità e struttura dei principi di revisione
internazionali (ISA Italia) elaborati ai sensi dell’art.
11, comma 3, del D.Lgs. 39/2010 pag. 423
16.5. Considerazioni specifiche per le amministrazioni pubbliche pag. 426
16.6. Principio internazionale sul controllo della qualità ISQC
(Italia) 1 pag. 426
16.7. La nuova Direttiva 56/2016, il regolamento 537/2014 e la
sua attuazione con il D.Lgs. n. 135/2016 pag. 428
16.8. Oggetto e obiettivi ISA Italia pag. 430
16.8.1. Premessa pag. 430
16.8.2. Gli obiettivi della revisione legale pag. 431
16.8.3. La responsabilità civile del soggetto abilitato pag. 432
16.8.4. I principi di revisione ISA Italia pag. 434
16.8.5. Quanti sono gli ISA Italia pag. 436
16.8.6. Come sono strutturati gli ISA Italia pag. 436
16.8.7. Principi di revisione non riemanati pag. 436
16.8.8. Gli ISA non adottati pag. 437
16.8.9. L’evoluzione degli “ISA Italia” pag. 437
16.9. I principi di revisione ISA Italia obbligatori per i revisori abilitati pag. 438
16.10. Obiettivi definiti da ciascun ISA Italia pag. 441
17. SOGGETTI PREPOSTI ALLA REVISIONE LEGALE DEI CONTI
17.1. I soggetti preposti alla revisione legale dei conti pag. 455
17.1.1. Le novità introdotte con l’attuazione della VIII
Direttiva pag. 455
17.1.2. Gli enti di interesse pubblico pag. 456
17.1.3. Gli enti sottoposti a regime intermedio pag. 457
17.2. La situazione transitoria pag. 459
17.3. Il revisore legale nelle societa’ a prevalente partecipazione
pubblica pag. 470
17.4. Ruoli e responsabilità del collegio sindacale pag. 471
17.5. La responsabilita’ del collegio sindacale per l’attivita’ di vigilanza pag. 472
17.6. La responsabilita’ del collegio sindacale per l’attivita’ di revisione legale pag. 472
17.7. La responsabilita’ solidale pag. 473
17.7.1. Danni per i quali è prevista la responsabilità pag. 474
17.8. La distinzione del danno cagionato pag. 474
17.9. Comportamento dei sindaci per l’esonero da responsabilita’ pag. 474
17.10. I rapporti del revisore legale con il collegio sindacale e gli
altri organi di governance pag. 475
249903_Quinta_Bozza.indb 16 12/07/21 7:28 PM
Sommario
© Wolters Kluwer Italia XVII
17.11. Le società fra professionisti pag. 476
17.11.1. Premessa pag. 476
17.11.2. Opportunità o problematiche pag. 477
17.11.3. La specificità delle società fra professionisti pag. 477
17.11.4. Il vincolo della esclusività della attività da parte
dei soci professionisti pag. 479
18. DEONTOLOGIA, INDIPENDENZA ETICA E RESPONSABILITÀ
PROFESSIONALE DEL REVISORE LEGALE – L’ASSICURAZIONE R.C.
PROFESSIONALE – LA TRASPARENZA
18.1. Libro delle adunanze e delle deliberazioni pag. 483
18.1.1. Contenuto del libro della revisione ex art. 2409-ter pag. 484
18.1.2. Contenuto del libro in relazione alle verifiche nel
corso dell’esercizio della regolare tenuta della contabilità pag. 486
18.1.3. Il libro dei verbali del collegio sindacale tenuto
con modalità informatiche pag. 487
18.2. Etica professionale nello svolgimento dell’attività di revisione legale dei conti pag. 492
18.2.1. L’indipendenza e i suoi derivati: integrità/obiettività pag. 493
18.2.2. La professionalità pag. 502
18.2.3. La diligenza pag. 502
18.2.4. La riservatezza pag. 502
18.2.5. Lo scetticismo professionale pag. 503
18.3. Responsabilità civile del revisore pag. 504
18.4. L’assicurazione dei rischi professionali pag. 505
18.5. La relazione di trasparenza pag. 510
18.6. L’antiriciclaggio pag. 512
18.6.1. La normativa di riferimento pag. 512
18.6.2. I soggetti obbligati alla normativa sull’antiriciclaggio pag. 512
18.6.3. Le linee guida in tema di antiriciclaggio pag. 513
18.6.4. Gli obblighi dei revisori in materia di antiriciclaggio pag. 513
18.6.5. Gli adempimenti antiriciclaggio del Collegio sindacale e del Sindaco unico pag. 514
18.6.6. Conclusioni operative pag. 514
19. L’ACCETTAZIONE DELL’INCARICO
19.1. Nomina, durata e cessazione dell’incarico di revisore pag. 517
19.1.1. Il comportamento del revisore al momento della
nomina pag. 517
19.1.2. La proposta d’incarico del revisore unico o della
società di revisione pag. 520
249903_Quinta_Bozza.indb 17 12/07/21 7:28 PM
Sommario
XVIII © Wolters Kluwer Italia
19.1.3. Conferimento dell’incarico EIP, non EIP e soggetti
intermedi pag. 521
19.1.4. Conferimento dell’incarico di revisione legale da
soggetti non EIP – art. 13 D.Lgs. n. 39/2010 pag. 522
19.1.5. Conferimento dell’incarico di revisione legale da
soggetti EIP e soggetti intermedi – artt. 16 e 17
D.Lgs. n. 39/2010 pag. 522
19.1.6. La proposta motivata dell’organo di controllo per
il conferimento degli incarichi di revisione ex
art. 13 D.Lgs. n. 39/2010: criteri e modalità operative per EIP e intermedi e non EIP ove ricorre pag. 522
19.1.7. La procedura di selezione dei revisori legali o
delle società di revisione legale da parte del comitato per il controllo interno e la revisione ex
art. 19 D.Lgs. n. 39/2010 pag. 524
19.1.8. Divieto di prestare servizi non audit a EIP e soggetti intermedi – art. 5 del Regolamento Europeo pag. 525
19.2. Durata dell’incarico e scadenza pag. 526
19.2.1. La durata della prorogazione pag. 529
19.2.2. La pubblicità della nomina del revisore legale pag. 529
19.2.3. La cessazione del revisore legale pag. 530
19.2.4. Accettazione e mantenimento dell’incarico di revisione legale contabile pag. 538
19.3. Accordi relativi ai termini degli incarichi di revisione pag. 542
19.4. Considerazioni specifiche per le imprese di dimensioni minori pag. 544
19.5. Limitazione allo svolgimento di procedure di revisione
imposta prima dell’accettazione dell’incarico pag. 544
19.5.1. Altri fattori che influiscono sull’accettazione
dell’incarico di revisione pag. 544
19.6. Accordo sui termini dell’incarico di revisione pag. 545
19.7. Lettera di incarico di revisione o altra forma di accordo scritto pag. 545
19.7.1. Forma e contenuto della lettera di incarico pag. 546
19.8. Revisioni contabili delle componenti pag. 547
19.9. Incarichi di revisione contabili ricorrenti pag. 547
19.10. Accettazione di un cambiamento nei termini dell’incarico
di revisione pag. 547
19.11. Principi contabili integrati da leggi o regolamenti pag. 548
19.12. Il controllo della qualità pag. 552
19.12.1. Gli elementi del sistema di qualità pag. 553
19.13. Il sindaco unico e il collegio sindacale nelle società di capitali pag. 558
19.13.1. Premessa pag. 558
19.13.2. Elementi distintivi e comuni fra il sindaco o il revisore pag. 562
19.13.3. L’attività professionale del sindaco e del revisore pag. 563
249903_Quinta_Bozza.indb 18 12/07/21 7:28 PM
Sommario
© Wolters Kluwer Italia XIX
19.13.4. Gli obiettivi della UE pag. 564
19.13.5. Il sindaco e il revisore sono organi della società
che li ha nominati pag. 564
19.13.6. L’attività del sindaco unico pag. 565
19.13.7. L’attività del revisore pag. 565
19.13.8. Commenti alla scelta operata pag. 566
19.13.9. I collaboratori del sindaco unico pag. 566
19.13.10. Gli statuti societari pag. 566
19.13.11. Conclusioni pag. 567
20. LA PIANIFICAZIONE DEL LAVORO DI REVISIONE
20.1. Premessa pag. 571
20.2. Conoscenza dell’attività del cliente e valutazione del rischio pag. 573
20.2.1. Le conoscenze dell’attività del cliente pag. 573
20.2.2. La valutazione del rischio pag. 574
20.2.3. Considerazioni sulla valutazione del rischio pag. 576
20.2.4. La conoscenza dell’impresa e del settore in cui
opera pag. 577
20.2.5. La valutazione del controllo interno pag. 577
20.2.6. Considerazioni sulla valutazione del rischio professionale pag. 580
20.2.7. Valutazione dei rischi nella fase di pianificazione della revisione pag. 582
20.2.8. Rischi significativi pag. 584
20.2.9. Procedure di valutazione del rischio pag. 585
20.2.10. Considerazioni in merito alla generazione di rischi significativi pag. 587
20.3. Valutazione della continuità aziendale (going concern) pag. 587
20.4. Disposizioni Consob in merito alla continuità aziendale pag. 590
20.5. Considerazioni ulteriori sulle disposizioni congiunte
Consob, Banca d’Italia, IVASS pag. 592
20.6. La continuità aziendale del bilancio 2020 pag. 598
20.7. Gli effetti sulla continuità aziendale pag. 600
20.8. La pianificazione generale dell’attività di revisione legale
dei conti pag. 601
20.9. Elementi per la pianificazione della revisione contabile pag. 604
20.9.1. Obiettivo del revisore pag. 604
20.9.2. Pianificazione della revisione pag. 604
20.9.3. Attività preliminari dell’incarico pag. 604
20.9.4. Attività di pianificazione strategica pag. 604
20.9.5. Attività di pianificazione operativa pag. 605
20.9.6. Attività di pianificazione continua pag. 605
20.9.7. Documentazione pag. 605
249903_Quinta_Bozza.indb 19 12/07/21 7:28 PM
Sommario
XX © Wolters Kluwer Italia
20.10. Il programma di lavoro pag. 605
20.11. Procedura per la valutazione dell’affidabilità del controllo
interno pag. 612
20.11.1. Gli obiettivi del controllo interno pag. 613
20.11.2. Comprensione del sistema contabile e di controllo interno pag. 613
20.11.3. Procedure e controllo di conformità pag. 615
20.11.4. Limiti del sistema di controllo interno pag. 615
20.12. La crisi d’impresa pag. 626
20.13. Soggetti che avviano la procedura di composizione della
crisi (art. 12, commi 1 e 2) pag. 627
20.13.1. Effetti della attivazione della procedura di allerta
(art.12, comma 3) pag. 627
20.13.2. Nozione di allerta (art.12, comma 1) pag. 628
20.13.3. Obblighi dell’imprenditore debitore (art.12,
comma 2) pag. 628
20.13.4. Soggetti esclusi dalla procedura di allerta
(art. 12, commi 4-7) pag. 628
20.13.5. Cessazione della procedura di allerta e di composizione assistita della crisi (art. 12, comma 9) pag. 629
20.13.6. Obbligo di segnalazione degli organi di controllo societario (art. 14, comma 1) e dei revisori
legali pag. 629
20.13.7. La segnalazione di fondati indizi di crisi aziendale (art. 14, comma 2) pag. 629
20.13.8. Effetti della segnalazione dell’organo di controllo o del revisore o della societa’ di revisione
(art. 14, commi 3-5) pag. 630
20.13.9. Obblighi di segnalazione di creditori pubblici
qualificati (art.15, commi 1-2) pag. 630
20.13.10. Salvaguardia dell’impresa che ha crediti di imposta da recuperare (art. 15, commi 5 e 6) pag. 631
20.13.11. Conclusione del procedimento (art. 21, commi 1-4) pag. 631
20.13.12. Segnalazione al pubblico ministero (art. 22,
commi 1 e 2) pag. 631
20.13.13. Indicatori della crisi (art. 13) pag. 632
20.13.14. Indicatori significativi della crisi (art. 13) pag. 632
20.13.15. Indicatori della crisi elaborati dal CNDCEC
(art. 13, comma 2) pag. 632
20.13.16. Indici sostitutivi idonei pag. 632
20.13.17. Gli indici di bilancio pag. 633
20.13.18. I nuovi obblighi dell’organo di controllo e del
revisore legale pag. 633
249903_Quinta_Bozza.indb 20 12/07/21 7:28 PM
Sommario
© Wolters Kluwer Italia XXI
20.13.19. L’attuale tempistica d’intervento dell’organo di
controllo e del revisore legale pag. 634
20.13.20. I segnali interni di crisi: indicatori quantitativi pag. 635
20.13.21. I segnali interni: indicatori qualitativi pag. 635
20.13.22. Indicatori per la segnalazione da parte dei
creditori pubblici pag. 636
20.14. La classificazione patrimoniale finanziaria ed economica
delle imprese pag. 640
21. LE VERIFICHE NEL CORSO DELL’ESERCIZIO
21.1. Premessa pag. 645
21.2. La verifica della contabilità pag. 645
21.2.1. Oggetto delle verifiche della regolare tenuta
della contabilità pag. 646
21.2.2. Pianificazione delle verifiche periodiche pag. 647
21.2.3. Decorrenza delle verifiche periodiche pag. 647
21.2.4. Contenuto delle verifiche periodiche pag. 647
21.2.5. Documentazione delle verifiche periodiche pag. 649
21.2.6. Conservazione della documentazione pag. 650
21.2.7. La fonte normativa della regolare tenuta della
contabilità sociale pag. 651
21.3. La durata dell’incarico in essere di revisione legale dei conti pag. 651
21.4. La regolare tenuta della contabilità pag. 652
21.5. La corretta rilevazione dei fatti di gestione pag. 655
21.6. La correttezza nella rilevazione dei fatti di gestione riflessi
nel bilancio pag. 657
21.7. La documentazione del lavoro di revisione legale dei conti
del collegio sindacale e del sindaco unico pag. 659
21.8. La documentazione del lavoro di revisione in armonia ai
principi di revisione vigenti ISA 230 e SA250/B pag. 662
21.8.1. Dimensioni della documentazione del lavoro svolto pag. 662
21.8.2. Contenuto della documentazione del lavoro svolto pag. 664
21.8.3. La forma della documentazione del lavoro di revisione svolto pag. 665
21.8.4. La documentazione permanente del lavoro di
revisione svolto pag. 667
21.8.5. La documentazione annuale del lavoro di revisione svolto pag. 669
21.8.6. Aspetti emersi successivamente alla data di redazione della relazione di revisione pag. 670
21.8.7. Archiviazione, conservazione della documentazione del lavoro di revisione pag. 671
249903_Quinta_Bozza.indb 21 12/07/21 7:28 PM
Sommario
XXII © Wolters Kluwer Italia
21.9. Le differenze fra i componenti del collegio sindacale e le
società di revisione pag. 673
21.10 La documentazione del lavoro di revisione è la miglior
prova dello svolgimento dell’incarico affidato pag. 674
21.10.1. Libro, carte, supporti magnetici, ecc. pag. 674
21.10.2. L’aspetto quantitativo e qualitativo della documentazione del lavoro di revisione pag. 675
21.10.3. Le motivazioni delle decisioni assunte pag. 676
21.10.4. Valutazione del rischio e responsabilità pag. 676
21.10.5. Il suggerimento conclusivo pag. 677
21.11. La struttura base delle carte di lavoro della revisione legale
dei conti pag. 679
21.12. Fac-simile di verbale di verifica della revisione legale pag. 680
22. VERIFICA DEL BILANCIO DI ESERCIZIO E, OVE REDATTO, DEL
BILANCIO CONSOLIDATO
22.1. Premessa pag. 723
22.2. Modalità di verifica della correttezza delle scritture contabili e del bilancio pag. 724
22.2.1. L’evoluzione dei principi di revisione pag. 726
22.3. I soggetti abilitati alla revisione legale prima del
D.Lgs. n. 39/2010 pag. 729
22.4. Evoluzione del quadro normativo ad oggi pag. 729
22.5. Le modalità di svolgimento della revisione legale dei conti
sul bilancio tra disposizioni civilistiche e principi di revisione pag. 734
22.6. Fac-simile di verbale di verifica del bilancio d’esercizio pag. 736
22.7 Le procedure di validità pag. 744
22.7.1 Premessa pag. 744
22.7.2. La natura delle procedure di validità pag. 745
22.7.3. La tempistica delle procedure di validità pag. 746
22.7.4. La documentazione del lavoro svolto e le carte di
lavoro pag. 747
22.7.5. Documentazione del lavoro: riferimenti normativi pag. 750
22.8. Elementi probativi pag. 752
22.9. La significatività pag. 758
22.10. Il campionamento pag. 763
22.10.1. Generalità pag. 763
22.10.2. Campionamento non probabilistico pag. 764
22.10.3. Campionamento con estrazione semplice pag. 765
22.10.4. Campionamento con estrazione sistematica pag. 765
22.10.5. Campionamento stratificato pag. 765
22.10.6. Gli obiettivi del revisore pag. 766
249903_Quinta_Bozza.indb 22 12/07/21 7:28 PM
Sommario
© Wolters Kluwer Italia XXIII
22.11. Sintesi degli elementi essenziali probativi di validita’ delle
poste del bilancio pag. 766
22.11.1. Elementi probativi – Considerazioni specifiche
su determinate voci pag. 767
22.12. Le rimanenze finali pag. 768
22.12.1. L’attività di assistenza alla conta fisica delle
rimanenze pag. 769
22.12.2. Fase preliminare della conta fisica pag. 770
22.12.3. Fase esecutiva della conta fisica pag. 771
22.12.4. Fase di verifica dopo la conta fisica pag. 771
22.12.5. Impossibilita’ del revisore legale di presenziare
all’inventario fisico pag. 772
22.12.6. Periodo di svolgimento dell’inventaro fisico a
rotazione in corso d’esercizio pag. 772
22.12.7. Rimanenze presso terzi pag. 774
22.12.8. Stima del valore delle rimanenze pag. 774
22.12.9. Altre verifiche riguardo le rimanenze finali pag. 776
22.12.10. Altre verifiche del revisore legale sulle rimanenze di magazzino pag. 776
22.12.11. Elementi probativi – contenziosi e contestazioni
che coinvolgono l’impresa pag. 777
22.13. I fondi per rischi e oneri pag. 777
22.13.1. I fondi rischi pag. 779
22.13.2. La verifica delle stime contabili dei fondi rischi pag. 780
22.13.3. Procedure di revisione quando il rischio è valutato elevato pag. 780
22.13.4. I contenziosi e le contestazioni che coinvolgono
l’impresa pag. 780
22.13.5. Approfondimenti pag. 780
22.13.6. I settori di attività dell’impresa pag. 780
22.13.7. Le procedure di revisione inerenti le informazioni sui settori di attività pag. 782
22.14. Elementi probativi – Conferme esterne pag. 783
22.14.1. Procedura per la richiesta di conferme esterne pag. 783
22.14.2. Ipotesi di rifiuto della direzione di consentire di
inviare una richiesta di conferma pag. 784
22.14.3. Modalità di richiesta di conferma saldi pag. 784
22.14.4. Tipologie e tecnica di campionamento della circolarizzazione pag. 785
22.14.5. Analisi e controllo dei risultati della circolarizzazione pag. 785
22.14.6. Inattendibilità delle risposte e indagini sulle eccezioni pag. 785
249903_Quinta_Bozza.indb 23 12/07/21 7:28 PM
Sommario
XXIV © Wolters Kluwer Italia
22.14.7. Riepilogo degli elementi essenziali della circolarizzazione pag. 786
22.14.8. Cronologia delle fasi di circolarizzazione pag. 787
22.15. La circolarizzazione delle banche pag. 788
22.15.1. La procedura di circolarizzazione delle banche pag. 788
22.15.2. Altri aspetti pag. 789
22.16. La circolarizzazione dei clienti pag. 789
22.16.1. La procedura di circolarizzazione dei clienti pag. 789
22.16.2. Il contenuto della lettera di richiesta conferma
saldi ai clienti pag. 790
22.16.3. Esame e valutazioni delle risposte pag. 790
22.16.4. Esame di riepilogo delle risposte ricevute e non
ricevute pag. 791
22.16.5. Le procedure alternative per le risposte anomale e
le mancate risposte pag. 791
22.16.6. Altri aspetti pag. 791
22.17. La circolarizzazione dei fornitori pag. 792
22.17.1. La procedura di circolarizzazione dei fornitori pag. 792
22.17.2. Il contenuto della lettera di conferma saldi ai fornitori pag. 792
22.17.3. Esame di valutazione delle risposte pag. 793
22.17.4. Esame e riepilogo delle risposte ricevute e non
ricevute pag. 793
22.17.5. Le procedure alternative per le risposte anomale e
le mancate risposte pag. 793
22.17.6. Altri aspetti pag. 794
22.18. La circolarizzazione dei legali pag. 794
22.18.1. Altri aspetti pag. 795
22.19. La circolarizzazione del fiscalista pag. 795
22.19.1. Esame delle risposte pag. 796
22.20. Le verifiche per la riconciliazione dei dati contabili e le
dichiarazioni fiscali pag. 797
22.20.1. Altri aspetti pag. 797
22.21. Procedure di analisi comparativa pag. 798
22.21.1. L’analisi comparativa in sede di acqusizione
dell’incarico di revisione legale pag. 798
22.21.2. L’analisi comparativa in sede di pianificazione
della revisione pag. 799
22.21.3. L’analisi comparativa in fase esecutiva delle procedure di revisione pag. 800
22.22. Revisione delle stime contabili del fair value e della relativa informativa pag. 808
22.22.1. Le stime contabili delle poste di bilancio significative pag. 808
249903_Quinta_Bozza.indb 24 12/07/21 7:28 PM
Sommario
© Wolters Kluwer Italia XXV
22.22.2. La valutazione del rischio derivante da stime
contabili pag. 810
22.22.3. Le stime sulla affidabilità del sistema contabile e
del controllo interno pag. 810
22.22.4. Verifica delle stime contabili con controlli di validità (sostanza) pag. 811
22.22.5. Tipologia di errori riconoscibili pag. 811
22.22.6. Procedure di validità delle stime contabili pag. 812
22.22.7. La verifica delle stime delle immobilizzazioni
materiali e immateriali pag. 813
22.22.8. Le verifiche delle stime delle rimanenze finali pag. 813
22.22.9. Le verifiche dei lavori in corso su commessa
pluriennale pag. 814
22.22.10. Le stime, le verifiche, gli elementi probativi, dei
lavori in corso su commesse pluriperiodali pag. 815
22.22.11. Le fluttuazioni del margine operativo di commessa pag. 816
22.22.12. Stime della certezza ed esigibilità dei crediti e
del fondo svalutazione crediti pag. 817
22.22.13. Stime degli accantonamenti al fondo per oneri
futuri di competenza dell’esercizio pag. 819
22.22.14. Fondo garanzia prodotti pag. 820
22.22.15. Accantonamento del TFR pag. 821
22.22.16. Le stime del fair value pag. 822
22.22.17. Le operazioni con parti correlate pag. 829
22.22.18. Esempi di operazioni pag. 833
22.22.19. Le informazioni da fornire nella nota integrativa
per le operazioni con parti correlate pag. 833
22.22.20. Gli obiettivi della revisione in presenza di operazioni con parti correlate pag. 834
22.22.21. Operazioni con parti correlate – procedure di
revisione pag. 835
22.22.22. Esame delle operazioni con parti correlate pag. 836
22.22.23. La verifica della esistenza di parti correlate non
identificate dalla direzione pag. 837
22.22.24. Le attestazioni della direzione e le comunicazioni con i responsabili delle attività di governance pag. 838
22.22.25. Gli eventi successivi alla chiusura dell’esercizio pag. 839
22.22.26. La lettera di attestazioni pag. 841
22.22.27. Valutazione dei rischi di frodi e della non conformità a leggi e regolamenti pag. 845
22.22.28. La revisione legale nelle imprese ed enti di minori dimensioni pag. 855
249903_Quinta_Bozza.indb 25 12/07/21 7:28 PM
Sommario
XXVI © Wolters Kluwer Italia
22.22.29. La situazione prevista dagli ISA Italia pag. 859
22.22.30. Il primo contributo del CNRC pag. 864
22.22.31. La revisione legale dei conti in presenza di documenti e scritture contabili archiviate su supporti ottici di immagine pag. 870
22.23. Le verifiche di validità (sostanza) dei contratti derivati pag. 874
22.23.1. Altri aspetti pag. 875
22.23.2. Il riesame dei risultati raggiunti delle poste significative di bilancio pag. 876
22.24. Considerazioni sulla revisione contabile di una impresa
che esternalizza attività avvalendosi di fornitori di servizi pag. 878
22.24.1. Obiettivi pag. 878
22.24.2. La comprensione dei servizi esterni prestati pag. 879
22.24.3. La comprensione dei servizi esterni prestati pag. 879
22.24.4. La relazione a supporto della comprensione del
fornitore di servizi pag. 880
22.24.5. Procedure di conformità pag. 880
22.24.6. Gli errori del fornitore di servizi pag. 881
22.24.7. Modifiche alla relazione di revisione per carenza
di comprensione dei servizi prestati pag. 881
22.25. La revisione del bilancio di gruppo – la legislazione di riferimento del bilancio consolidato pag. 882
22.25.1. La revisione del bilancio consolidato pag. 884
22.25.2. La legislazione di riferimento per la revisione
del bilancio consolidato pag. 885
22.25.3. Principi di redazione del bilancio consolidato pag. 885
22.25.4. Regole stabilite dall’ISA 600 per la revisione del
bilancio consolidato pag. 886
22.25.5. La tecnica di revisione del bilancio del gruppo pag. 887
22.25.6. Comprensione del gruppo pag. 887
22.25.7. Identificazione e valutazione dei rischi pag. 889
22.25.8. Strategie e programma di revisione pag. 891
22.25.9. Conoscenza e comunicazioni con i revisori delle
controllate pag. 892
22.25.10. Valutazione degli elementi probativi pag. 894
22.25.11. Relazione del revisore legale sul bilancio consolidato pag. 894
22.26. La revisione negli enti del terzo settore pag. 895
22.26.1. Premessa e introduzione pag. 895
22.26.2. Distinzione fra controllo legale e revisione
legale dei conti nel terzo settore pag. 895
22.26.3. L’organo di controllo legale negli enti del terzo
settore pag. 896
249903_Quinta_Bozza.indb 26 12/07/21 7:28 PM
Sommario
© Wolters Kluwer Italia XXVII
22.26.4. L’organo di controllo negli enti del terzo settore pag. 897
22.26.5. Composizione dell’organo di controllo nel terzo
settore pag. 897
22.26.6. L’accettazione dell’incarico da parte del nominato pag. 897
22.26.7. La mancata accettazione dell’incarico o il rifiuto
dello stesso pag. 898
22.26.8. Durata dell’incarico dell’organo di controllo pag. 898
22.26.9. Attività e doveri dell’organo di controllo degli
enti del terzo settore pag. 899
22.26.10. La revisione legale nel terzo settore pag. 900
22.26.11. Distinta organizzazione dalla revisione legale
dei conti pag. 901
22.26.12. Principi contabili adottabili per i bilanci degli
enti del terzo settore pag. 902
22.26.13. Principi di revisione per il bilancio civile degli
enti del terzo settore pag. 902
22.26.14. Principi di revisione per l’attestazione del bilancio sociale degli enti del terzo settore pag. 902
22.26.15. Pubblicità dei bilanci degli enti del terzo settore
(art. 13 del CTS) D.Lgs. n. 117/2017 pag. 903
22.27. L’attestazione delle dichiarazioni non finanziarie pag. 903
22.27.1 Fonti normative pag. 903
22.27.2. Il D.Lgs. n. 254/2016 pag. 904
22.27.3. Ambito di applicazione. I soggetti tenuti alla redazione della DNF pag. 905
22.27.4. L’oggetto ed il contenuto della DNF pag. 906
22.27.5. Modalità: come redigere la DNF pag. 907
22.27.6. Modalità di rendicontazione pag. 908
22.27.7. I GRI – gli standard di rendicontazione pag. 909
22.27.8. GRI 101 Principi di Rendicontazione pag. 910
22.27.9. I GRI specifici pag. 911
22.27.10. Compiti e responsabilità degli amministratori e
collegio sindacale in materia di informazione di
carattere non finanziario pag. 915
22.27.11. Il processo di attestazione pag. 916
22.27.12. La relazione di attestazione della DNF da parte
del revisore pag. 917
22.27.13. La relazione di attestazione del revisore pag. 918
22.27.14. L’Isae 3000 pag. 919
23. LA RELAZIONE DEL REVISORE LEGALE
23.1. Relazione di revisione e giudizio sul bilancio d’esercizio –
excursus storico pag. 923
249903_Quinta_Bozza.indb 27 12/07/21 7:28 PM
Sommario
XXVIII © Wolters Kluwer Italia
23.2. Struttura base della relazione al bilancio secondo i principi
di revisione ISA Italia pag. 930
23.3. Struttura base della relazione unitaria del collegio sindacale pag. 935
23.4. La tipologia di giudizio sul bilancio e la modifica dello
schema tipo di relazione pag. 945
23.5. Modifiche al giudizio nella relazione del revisore indipendente pag. 950
23.6. Il giudizio di coerenza della relazione sulla gestione
con il bilancio pag. 952
23.7. Informazioni comparative pag. 955
23.7.1. Sintesi delle procedure di revisione delle informazioni comparative dati corrispondenti e bilancio
comparativo pag. 957
23.7.2. Procedure di revisione pag. 957
23.7.3. Errore significativo individuato nel bilancio
dell’esercizio precedente pag. 957
23.7.4. Le attestazioni scritte da acquisire pag. 957
23.7.5. Relazione di revisione – Dati corrispondenti pag. 958
23.8. Relazione del collegio sindacale incaricato della revisione
legale dei conti pag. 959
23.9. Fac-simile della relazione unitaria del collegio sindacale
incaricato della revisione legale dei conti pag. 964
23.10. La relazione al bilancio d’esercizio – casi pratici di rilievi pag. 972
23.11. Effetti della relazione senza modifiche ai sensi
art. 2434 bis c.c. pag. 977
23.12. Il deposito della relazione del revisore legale pag. 977
23.13. Il revisore contabile e la dichiarazione dei redditi pag. 979
23.14. La relazione di revisione degli enti di interesse pubblico pag. 981
23.15. Prossime evoluzioni: le modifiche attese dalla nuova relazione di revisione secondo l’ISA 700 revised pag. 982
23.16. L’intervento del soggetto che effettua la revisione legale
dei conti nella distribuzione di acconti dividendo pag. 983
24. TEMPI E REMUNERAZIONE DEL SOGGETTO INCARICATO DELLA
REVISIONE LEGALE DEI CONTI
24.1. Stima dei tempi per lo svolgimento della revisione legale pag. 989
24.2. La remunerazione dell’attività di revisione legale pag. 992
24.3. I parametri di determinazione del compenso e la tariffa
professionale del CNDCEC pag. 993
24.4. Prestazioni professionali di altri revisori pag. 994
24.4.1. Revisore secondario incaricato dal revisore principale pag. 995
24.4.2. Revisore secondario incaricato dalla consociata o
dalla sede secondaria pag. 995
24.4.3. Analisi conclusiva sul revisore secondario pag. 996
249903_Quinta_Bozza.indb 28 12/07/21 7:28 PM
Sommario
© Wolters Kluwer Italia XXIX
24.5. Qualificazione tributaria dei compensi del revisore legale pag. 997
24.6. Qualifica previdenziale dei compensi del revisore legale e
assoggettamento a contribuzione pag. 999
24.6.1. Premessa ed ambito soggettivo pag. 999
24.6.2. Obbligo d’iscrizione pag. 1001
24.6.3. Obbligo di contribuzione pag. 1002
24.7. La parcella del revisore legale pag. 1005
25. Il controllo qualità della revisione del MEF e della CONSOB
25.1. Il controllo di qualità pag. 1011
25.1.1. ISQC Italia 1: il controllo qualità per i soggetti abilitati alla revisione contabile pag. 1011
25.1.2. Le responsabilità apicali per la qualità nel soggetto
abilitato pag. 1013
25.1.3. Principi etici pag. 1013
25.1.4. L’accettazione e il mantenimento dei rapporti con
il cliente e dei singoli incarichi pag. 1014
25.1.5. Risorse umane pag. 1014
25.1.6. Svolgimento dell’incarico pag. 1015
25.1.7. Monitoraggio pag. 1017
25.1.8. Carenze rilevate a seguito del monitoraggio e dei
reclami e segnalazioni pag. 1019
25.1.9. Controllo di qualità per soggetti abilitati di dimensioni minori pag. 1019
25.1.10. Applicazione e conformità alle regole pertinenti pag. 1020
25.1.11. Definizione di soggetti abilitati di dimensione minori pag. 1020
25.1.12. Elementi del sistema di controllo della qualità pag. 1020
25.2. Sistema sanzionatorio del MEF e della Consob pag. 1025
25.2.1. Provvedimenti del MEF pag. 1025
25.2.2. Poteri sanzionatori del MEF pag. 1025
25.2.3. Potere di cancellazione dal registro da parte del MEF pag. 1026
25.2.4. Impugnazioni delle sanzioni irrogate dal MEF pag. 1026
25.2.5. Pubblicazione anonima delle sanzioni irrogate dal
MEF pag. 1026
25.2.6. Sanzione del MEF per società di revisione per
mancata o inadeguata adozione di un sistema
interno di segnalazione pag. 1027
25.2.7. Sospensione cautelare del revisore legale da parte
del MEF pag. 1027
25.2.8. Revoca della sospensione cautelare da parte del MEF pag. 1027
25.2.9. Sospensione del revisore legale per morosita’ su
sollecito del MEF pag. 1027
25.2.10. Sospensione per morosita’ collettiva da parte del MEF pag. 1028
249903_Quinta_Bozza.indb 29 12/07/21 7:28 PM
Sommario
XXX © Wolters Kluwer Italia
25.2.11. Revoca della sospensione per morosita’ da parte
del MEF pag. 1028
25.2.12. Procedura sanzionatoria amministrativa del MEF pag. 1028
25.2.13. Tipo ed entita’ delle sanzioni del MEF pag. 1028
25.2.14. Regolamento del MEF per le fasi e le modalita’ di
svolgimento della procedura sanzionatoria pag. 1029
25.2.15. Opposizione contro le sanzioni irrogate dal MEF
alla Corte di appello competente per territorio pag. 1029
25.2.16. Sospensione motivata della corte di appello dei
provvedimenti sanzionatori per gravi motivi pag. 1029
25.3. Provvedimenti e poteri della Consob pag. 1030
25.3.1. Violazioni di minore pericolosita’ pag. 1030
25.3.2. Violazioni inerenti alla relazione al bilancio pag. 1031
25.3.3. Violazioni che riguardano l’indipendenza pag. 1031
25.3.4. Sanzioni accessorie Consob pag. 1031
25.3.5. Sanzioni inadeguato sistema interno di segnalazione pag. 1032
25.3.6. Sanzioni ulteriori Consob violazioni sulla indipendenza pag. 1032
25.3.7. Cancellazione del revisore legale dal registro pag. 1032
25.3.8. Segnalazioni al MEF e alla Consob pag. 1033
25.3.9. Falsita’ delle relazioni al bilancio pag. 1033
25.3.10. Falsita’ della relazione al bilancio di un EIP o un
ente intermedio pag. 1033
25.3.11. Corruzione dei revisori legali pag. 1034
25.3.12. Corruzione dei revisori legali da parte di un EIP o
un ente intermedio pag. 1034
25.3.13. Impedito controllo pag. 1034
25.3.14. Compensi illegali pag. 1034
25.3.15. Illeciti rapporti patrimoniali fra revisore legale e
societa’ revisionata pag. 1035
25.3.16. Aggravanti delle sanzioni e comunicazione delle
autorita’ giudiziaria al MEF pag. 1035
25.3.17. Comunicazione delle sentenze penali al MEF e
alla Consob pag. 1035
25.3.18. Sanzioni penali pag. 1035
26. PROGRAMMI DI LAVORO PER SINGOLE POSTE DI BILANCIO
26.1. Definizione pag. 1039
26.2. Il contenuto del programma di lavoro delle singole voci di
bilancio pag. 1039
26.3. La standardizzazione dei programmi di lavoro sulle aree di
bilancio pag. 1039
26.4. Presentazione dei programmi di lavoro standard pag. 1040
26.5. Modalità di compilazione dei programmi di lavoro standard pag. 1041
249903_Quinta_Bozza.indb 30 12/07/21 7:28 PM
Sommario
© Wolters Kluwer Italia XXXI
26.6. Conclusioni pag. 1042
26.7. Check list per singole voci di bilancio pag. 1042
26.8. Prospetto di controllo della circolarizzazione pag. 1138
Parte quinta
LA RESPONSABILITÀ DEL SINDACO
E DEL REVISORE
27. CENNI SULLA NOZIONE DI RESPONSABILITÀ
27.1. Concetto e tipi di responsabilità pag. 1145
27.2. Il nuovo ambito di responsabilità del collegio sindacale pag. 1147
28. LA RESPONSABILITÀ CIVILE
28.1. La responsabilità diretta del sindaco per fatto proprio pag. 1153
28.2. La responsabilità indiretta del sindaco per omesso
controllo sugli amministratori pag. 1153
28.3. La responsabilità dei componenti del consiglio di sorveglianza, del comitato per il controllo sulla gestione e dei
soggetti incaricati del controllo contabile pag. 1159
29. LA RESPONSABILITÀ PENALE
29.1. La responsabilità penale negli organi collegiali pag. 1163
29.2. Responsabilità penale dei sindaci per reati propri pag. 1166
29.3. Responsabilità penale dei sindaci a titolo di concorso pag. 1171
29.4. Comportamenti esigibili dai sindaci ed esonero da responsabilità pag. 1179
29.5. Responsabilità penale dei componenti del consiglio di
sorveglianza e del comitato per il controllo sulla gestione pag. 1181
29.6. Responsabilità penale dei revisori legali dei conti pag. 1182
Parte sesta
ISTRUZIONI ALL’ALLEGATO EDITORIALE «SINDACO E REVISORE DI SOCIETÀ»
30. PRELIMINARI
30.1. L’installazione pag. 1191
30.2. Gli ambienti di lavoro pag. 1197
30.2.1. Il Menù pag. 1197
249903_Quinta_Bozza.indb 31 12/07/21 7:28 PM
Sommario
XXXII © Wolters Kluwer Italia
30.2.2. Il “Ribbon” pag. 1199
30.2.3. La barra delle informazioni pag. 1199
30.2.4. La griglia di visualizzazione dei record pag. 1200
30.2.5. La barra di navigazione pag. 1200
30.2.6. L’immissione dei dati pag. 1201
30.2.7. Comandi sulle finestre pag. 1204
31. ATTIVITÀ DI SEGRETERIA
31.1. Il sottomenu’ “attivita’ di segreteria” pag. 1207
31.2. Gestione società pag. 1207
31.2.1. Inserimento pag. 1208
31.2.2. Modifica pag. 1208
31.2.3. Cancellazione pag. 1209
31.2.4. Selezione pag. 1209
31.3. Gestione agenda aziendale pag. 1210
31.3.1. Inserimento pag. 1211
31.3.2. Modifica pag. 1212
31.3.3. Cancellazione pag. 1212
31.3.4. Stampa pag. 1212
31.4. Gestione componenti del Collegio Sindacale pag. 1212
31.4.1. Inserimento pag. 1213
31.4.2. Modifica pag. 1214
31.4.3. Cancellazione pag. 1214
31.5. Cambio esercizio pag. 1214
32. GESTIONE DEI PREVENTIVI
32.1. Gestione dei preventivi pag. 1219
32.1.1. Generazione di un nuovo preventivo pag. 1219
32.1.2. Modifica preventivo pag. 1221
32.1.3. Cancellazione pag. 1221
32.1.4. Stampa preventivo pag. 1222
32.2. Gestione delle fatture pag. 1222
32.2.1. Generazione di una nuova Fattura pag. 1223
32.2.2. Modifica Fattura pag. 1224
32.2.3. Cancellazione pag. 1225
32.2.4. Stampa fattura pag. 1225
33. CARTE DI LAVORO
33.1. Il sottomenu’ “carte di lavoro” pag. 1229
33.2. Piano di Lavoro pag. 1229
33.2.1. Stampa del Piano di Lavoro pag. 1230
249903_Quinta_Bozza.indb 32 12/07/21 7:28 PM
Sommario
© Wolters Kluwer Italia XXXIII
34. CONTA DI CASSA
34.1. Conta di Cassa pag. 1233
34.1.1. Inserimento di tagli in valuta estera pag. 1233
34.1.2. Modifica di un taglio pag. 1234
34.1.3. Cancellazione taglio in valuta estera pag. 1234
34.1.4. Stampa prospetto pag. 1235
34.2. Sospesi di Cassa pag. 1235
34.2.1. Inserimento di una nuova uscita pag. 1236
34.2.2. Modifica di una uscita pag. 1236
34.2.3. Cancellazione di una uscita pag. 1236
34.2.4. Stampa prospetto pag. 1236
34.3. Accertamento regolare tenuta dei registri fiscali pag. 1236
34.3.1. Inserimento di un nuovo registro pag. 1237
34.3.2. Modifica di un registro pag. 1237
34.3.3. Cancellazione di un registro pag. 1238
34.3.4. Stampa prospetto pag. 1238
34.4. Accertamento regolare tenuta dei libri sociali pag. 1238
34.4.1. Inserimento di un nuovo libro pag. 1239
34.4.2. Modifica di un libro pag. 1239
34.4.3. Cancellazione di un libro pag. 1239
34.4.4. Stampa prospetto pag. 1239
34.5. Accertamento formalità intrinseche pag. 1239
34.5.1. Inserimento di un nuovo libro/registro pag. 1240
34.5.2. Modifica di un libro/registro pag. 1240
34.5.3. Cancellazione di un libro/registro pag. 1241
34.5.4. Stampa prospetto pag. 1241
34.6. Controllo versamenti e premi INAIL obbligatori pag. 1241
34.6.1. Inserimento di un nuovo versamento pag. 1242
34.6.2. Modifica di un versamento pag. 1242
34.6.3. Cancellazione di un versamento pag. 1243
34.6.4. Stampa prospetto pag. 1243
34.7. Controllo versamenti delle ritenute fiscali dei dipendenti pag. 1243
34.7.1. Modifica importi versati relativi ad un mese pag. 1244
34.7.2. Stampa prospetto pag. 1244
34.8. Controllo versamenti contributivi previdenziali pag. 1245
34.8.1. Modifica importi versati relativi ad un mese pag. 1245
34.8.2. Stampa prospetto pag. 1246
34.9. Controllo delle ritenute d’acconto da versare pag. 1246
34.9.1. Inserimento di una nuova ritenuta pag. 1247
34.9.2. Modifica di una ritenuta pag. 1247
34.9.3. Cancellazione di una ritenuta pag. 1248
34.9.4. Stampa prospetto pag. 1248
249903_Quinta_Bozza.indb 33 12/07/21 7:28 PM
Sommario
XXXIV © Wolters Kluwer Italia
34.10. Controllo versamenti delle altre ritenute fiscali pag. 1248
34.10.1. Modifica importi versati relativi ad un mese pag. 1249
34.10.2. Stampa prospetto pag. 1250
34.11. Controllo liquidazioni e versamenti IVA pag. 1250
34.11.1. Modifica liquidazione relativa ad un mese pag. 1250
34.11.2. Stampa prospetto pag. 1251
34.12. Riconciliazioni dei conti correnti bancari pag. 1251
34.12.1. Inserimento di una nuova voce pag. 1252
34.12.2. Modifica di una voce pag. 1253
34.12.3. Cancellazione di una voce pag. 1253
34.12.4. Stampa prospetto pag. 1254
34.13. Controllo generale dei conti correnti bancari pag. 1254
34.13.1. Inserimento di un nuovo conto pag. 1255
34.13.2. Modifica di un conto pag. 1255
34.13.3. Cancellazione di un conto pag. 1255
34.13.4. Stampa prospetto pag. 1255
34.14. Controllo e campione delle registrazioni contabili pag. 1255
34.14.1. Inserimento di una nuova registrazione pag. 1256
34.14.2. Modifica di una registrazione pag. 1256
34.14.3. Cancellazione di una registrazione pag. 1257
34.14.4. Stampa prospetto pag. 1257
34.15. Controllo presentazione dichiarazioni pag. 1257
34.15.1. Inserimento di una nuova dichiarazione da
presentare pag. 1258
34.15.2. Modifica di una dichiarazione pag. 1258
34.15.3. Cancellazione di una dichiarazione pag. 1258
34.15.4. Stampa prospetto pag. 1258
34.16. Calcolo del TFR pag. 1258
34.16.1. Inserimento di una nuova categoria pag. 1259
34.16.2. Modifica di una categoria pag. 1259
34.16.3. Cancellazione di una categoria pag. 1260
34.16.4. Stampa prospetto pag. 1260
34.17. Titoli di proprietà e titoli a cauzione pag. 1260
34.17.1. Inserimento di un nuovo titolo pag. 1261
34.17.2. Modifica di un titolo pag. 1262
34.17.3. Cancellazione di un titolo pag. 1262
34.17.4. Stampa prospetto pag. 1262
34.18. Movimentazione cespiti e fondi di amm.to. pag. 1262
34.18.1. Inserimento di un nuovo cespite pag. 1263
34.18.2. Modifica di un cespite pag. 1264
34.18.3. Cancellazione di un cespite pag. 1265
34.18.4. Stampa prospetto pag. 1265
249903_Quinta_Bozza.indb 34 12/07/21 7:28 PM
Sommario
© Wolters Kluwer Italia XXXV
35. CHECK-LISTS
35.1. Il sottomenu’ “Liste di Controllo” pag. 1269
35.2. Apertura di una lista di controllo pag. 1269
35.3. Stampa di una lista di controllo pag. 1271
36. CONTROLLO RISULTATI DI REVISIONE
36.1. Il sottomenu’ “controllo risultati” pag. 1275
36.2. Apertura di un documento pag. 1275
36.3. Creazione di un nuovo documento pag. 1276
36.4. Cancellazione di un documento pag. 1277
36.5. Relazione al bilancio automatica pag. 1278
36.5.1. Categoria Generale pag. 1279
36.5.2. Categoria Bilancio pag. 1280
36.5.3. Categoria Principi di Redazione pag. 1280
36.5.4. Categoria Criteri di Valutazione pag. 1281
36.5.5. Categoria Iscrizione dei Costi pluriennali e
dell’Avviamento pag. 1282
36.5.6. Categoria Ispezioni e verifiche pag. 1283
36.5.7. Categoria Giudizio sul Bilancio pag. 1284
36.5.8. Registrazione o Annullamento delle modifiche
alla relazione pag. 1285
36.5.9. Stampa della relazione al bilancio pag. 1286
36.6. Relazione al Bilancio automatica aggiornata con le
disposizioni del D.Lgs. n. 32/2007 pag. 1286
36.6.1. Categoria Generale pag. 1286
36.6.2. Categoria Principi di revisione pag. 1287
36.6.3. Categoria Rilievi ed Eccezioni pag. 1288
36.6.4. Categoria Richiami di Informativa pag. 1290
36.6.5. Registrazione o Annullamento delle modifiche
alla relazione pag. 1291
36.6.6. Stampa della relazione al bilancio pag. 1291
37. STRUMENTI
37.1. Strumenti pag. 1295
37.2. Salvataggio dati pag. 1295
37.3. Ripristino dati pag. 1296
37.4. Ricostruzione chiavi pag. 1296
37.5. Calcolo delle Tariffe pag. 1297
37.5.1. Informazioni aziendali generali pag. 1297
37.5.2. Tariffe professionali pag. 1299
249903_Quinta_Bozza.indb 35 12/07/21 7:28 PM
Sommario
XXXVI © Wolters Kluwer Italia
37.6. Gestione dei cambi pag. 1299
37.6.1. Inserimento/modifica di una divisa pag. 1300
37.6.2. Cancellazione di una divisa pag. 1302
37.7. Impostazione stampante pag. 1302
37.8. Cartella di rete pag. 1303
37.9. Impostazione editor pag. 1304

142,50

142,50

© 2019 Copyright Medichini Clodio.

Web Design by Khamilla.com