Usa questo campo di ricerca per la ricerca approfondita nel catalogo dei testi disponibili

Usa questo campo per la ricerca generale in tutto il portale tra corsi, articoli, libri e vari contenuti

Ricerca bibliografica sul procuratore antistatario e la distrazione delle spese processuali

Per le Sezioni Unite l’istanza di distrazione delle spese è compatibile con l’ammissione al patrocinio a spese dello Stato

sentenza Cassazione civile sez. un., 26/03/2021, n.8561

Massima

Il beneficiario del provvedimento di ammissione al gratuito patrocinio non è il difensore ma la parte non abbiente, la quale è tenuta indenne dallo Stato, qualunque sia l’esito della lite, dal pagamento delle spese del suo difensore, tant’è che deve proporre personalmente l’istanza.

Diversamente l’istanza di distrazione, previsione di carattere eccezionale, costituisce un diritto in rem propriam del difensore, che produce i suoi effetti solo quando la controparte del non abbiente sia condannata al pagamento delle spese e non lo esonera dagli obblighi che scaturiscono dal rapporto professionale.

Siffatto rilievo è dirimente nell’escludere ogni rapporto tra il difensore e la parte assistita rispetto all’ammissione al gratuito patrocinio, con la conseguenza che il difensore è privo del potere di disporre dei diritti sostanziali della parte, compreso il diritto soggettivo della parte all’assistenza dello Stato per le spese del processo, per cui la rinuncia allo stesso può provenire solo dal titolare del beneficio.

La circostanza… che la presentazione dell’istanza di distrazione costituisca una rinuncia tacita al beneficio, presuppone che l’istituto sia revocabile, ma a ben vedere le cause individuate dal legislatore sono solo tre e tipizzate nel d.P.R. 115/2002 art. 136 dovute a sopravvenute modifiche alla situazione reddituale, alla mala fede o alla colpa grave della parte ammessa che abbia agito o resistito in giudizio ovvero all’insussistenza ab origine delle condizioni reddituali, dunque norma eccezionale, come tale non applicabile analogicamente, e non certo per l’avvenuta presentazione dell’istanza di distrazione.

CONDIVIDI QUESTO CONTENUTO

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

MASTER BREVE DIRITTO PENALE D’IMPRESA 2022

X° EDIZIONE 2022 MASTER BREVE IN DIRITTO PENALE D’IMPRESA AULA DIRETTA ZOOM E-LEARNING Direttore scientifico Prof. Marco Gambardella  Professore associato …

Leggi tutto

MEGA OFFERTA NUOVISSIMI CODICI CEDAM COMMENTATI BREVIARIA IURIS (fino al 50%)

L’offerta prevede 4 opzioni di acquisto: 4 CODICI BREVIARIA IURIS dicembre 2021 (CIVILE + PENALE + PROCEDURA CIVILE + PROCEDURA …

Leggi tutto

VIDEO | 20 lezioni di Diritto civile (FREE) | Avv. Dario Primo Triolo

Con questi video introduciamo un percorso formativo realizzato dalla Key Editore in collaborazione con Medichini Clodio Formazione e la Scuola …

Leggi tutto

Ricerca bibliografica sul procuratore antistatario e la distrazione delle spese processuali

Per le Sezioni Unite l’istanza di distrazione delle spese è compatibile con l’ammissione al patrocinio a spese dello Stato sentenza …

Leggi tutto

Ricerca bibliografica sulla tutela penale dei beni culturali

Note dalla redazione: abbiamo concentrato la ricerca bibliografica sui testi pubblicati dal 2017 ad oggi. Per leggere un articolo a …

Leggi tutto

GUIDA ALLA SCELTA DELLE AGENDE LEGALI 2022

Qui si seguito una panoramica delle principali caratteristiche di ogni agenda. Key Editore, La Tribuna, Il Momento Legislativo, Giuffrè, Dike, …

Leggi tutto